envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Couvrelles, Centre International de Rencontres

Couvrelles è un paese rurale di cento anime, situato nella valle dell'Aisne, affluente della Marna, a metà strada tra Soissons e Laon, celebri città medievali. Vicino all'antica chiesa del secolo XII s'innalza un edificio di pietra del secolo XVI, che al termine della seconda guerra mondiale fu sistemato come hotel.
Negli anni '60 un gruppo di membri della Prelatura, Cooperatori e amici, decise di acquistare la casa e il bosco circostante, per utilizzarlo come Centro Internazionale di Convegni, affidando la direzione delle attività spirituali all'Opus Dei.
Un patronato, formato principalmente da imprenditori, si occupò di raccogliere i fondi per sostenere tale iniziativa. Infatti il château aveva bisogno di profonde ristrutturazioni; fu deciso inoltre di costruire un nuovo edificio che ospitasse una scuola alberghiera, per venire incontro alle esigenze di formazione professionale delle popolazioni locali e per consentire un'efficace amministrazione dei servizi della casa.
Da oltre trent'anni il Centre International de Rencontres ospita di continuo attività formative aperte a gruppi di persone di ogni età, estrazione sociale e nazionalità; giovani e adulti, laici e sacerdoti, uomini e donne vi si recano da tutte le regioni dell'Europa. Il Centro organizza giorni di ritiro spirituale durante i fine settimana, corsi di ritiro di maggior durata, corsi estivi, incontri di studio e d'aggiornamento pastorale, conferenze, ecc.
Né si debbono dimenticare le attività della Scuola Alberghiera Dosnon, rivolte alle alunne e alle loro famiglie; così come gli incontri di orientamento familiare. Il Centro svolge anche un'opera di animazione nei dintorni, tramite ritiri spirituali e riunioni di studio per laici e sacerdoti.
Una rustica edicola, costruita dieci anni fa in una radura del bosco e dedicata a Notre Dame du Bois, riceve le frequenti visite degli ospiti del Centro. S.E. Mons. Alvaro del Portillo, Vescovo Prelato dell'Opus Dei, la visitò e benedisse il 28 agosto 1988.
Il Vescovo della diocesi, Mons. Daniel Labille, si è recato varie volte a Couvrelles; presso la Scuola Dosnon ha rivolto parole di incoraggiamento per le attività svolte dalla Prelatura nella sua diocesi. Nel giugno del 1993 egli ha presieduto la solenne concelebrazione, nella chiesa monumentale del paese, in occasione del primo anniversario della beatificazione di Josemaría Escrivá, Fondatore dell'Opus Dei, che aveva onorato con la sua presenza il Centro due volte, nell'estate del 1966.

Influsso nella zona circostante

Il Centre International de Rencontres è aperto alle necessità formative degli abitanti dei dintorni e promuove iniziative di assistenza sociale a loro favore. A queste attività partecipano numerosi impiegati, operai e professionisti del paese o delle località vicine: Soissons, Reims, Saint_Quentin, Compiègne...
Particolare attenzione viene rivolta alle giovani famiglie, cui è diretto un ciclo di orientamento familiare. Sensibili ai diversi aspetti dell'educazione familiare, i genitori seguono nel corso dell'anno programmi di formazione permanente; in alcuni fine settimana essi preparano gli incontri generali al Centre International. Sono occasioni per conoscersi meglio, invitare nuove famiglie e riposare nella quiete campestre di Couvrelles. Le feste delle famiglie riuniscono numerose coppie, accompagnate dai figli. Il programma della giornata è intenso e prevede tra l'altro una conferenza pedagogica, la Santa Messa nell'antica chiesa parrocchiale, il pranzo nel parco, giochi per i bambini. Quest'anno la III Giornata delle Famiglie ha riunito più di trecento persone.

La Scuola Alberghiera

La Scuola Alberghiera Dosnon svolge il proprio lavoro pedagogico con giovani donne che frequentano il primo ciclo di formazione professionale, cui rilascia un diploma riconosciuto dai Paesi della Comunità Economica Europea. Venti ragazze, provenienti da diverse regioni della Francia e da altre nazioni francofone, svolgono gli studi in regime di residenza, ciò che consente un'assistenza personalizzata. Nel più assoluto rispetto della libertà delle alunne, si offre loro una formazione cristiana —dottrinale e pratica— che le aiuti a vivere la fede con coerenza nel lavoro professionale futuro e nella famiglia. Inoltre esse svolgono, guidate dalle insegnanti, durante il tempo libero, attività di assistenza ad anziani e malati dei paesi vicini.
Il lavoro nel Centre International de Rencontres offre alle allieve la possibilità di applicare le conoscenze acquisite; la formazione professionale è completata da alcuni periodi di lavoro in alberghi della zona. I gestori conoscono la scuola e hanno espresso più volte il proprio apprezzamento per l'alto livello professionale delle diplomate, riconosciuto di recente anche dalla stampa locale.
La scuola mantiene stretti contatti con le famiglie; le giornate open house servono per far conoscere la scuola alle famiglie dei dintorni, alle autorità civili e accademiche e agli operatori del settore alberghiero.

Romana, Nº 16, Gennaio-Giugno 1993, p. 100-102.