envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

In breve

Roma


Campo di lavoro in Madagascar


L’Università Campus Bio-Medico di Roma ha avviato un progetto di cooperazione internazionale universitaria nel Madagascar. Molte delle attività previste sono state svolte nel Centro Medico Chirurgico Saint Damien della città di Ambanja. Studenti e docenti hanno collaborato con il personale locale nelle attività quotidiane in sala operatoria, nel laboratorio di analisi, nei dipartimenti di radiologia, di odontoiatria e di oculistica. Inoltre, in collaborazione con i pediatri, sono state eseguite analisi per identificare casi di malnutrizione e di anemia, che è stato possibile trattare grazie ai donativi dei partecipanti.


Oporto (Portogallo)


Il dialogo che abbatte i muri


Ispirandosi al magistero di Papa Francesco, nel primo semestre 2018 sono stati organizzati due incontri dedicati alle donne per individuare la possibilità di conciliare una vita professionale intensa con gli impegni familiari. La prima sessione si è svolta nel Centro di Convegni Penaferrim, nei pressi di Lisbona, e la seconda a Enxomil, vicino a Oporto.


A partire dalle parole del Papa: “Il dialogo abbatte i muri delle divisioni e delle incomprensioni; crea ponti di comunicazione e non consente che alcuno si isoli, rinchiudendosi nel proprio piccolo mondo” (Udienza del 22-X-2016), le partecipanti hanno condiviso le loro esperienze per trarre conclusioni di utilità comune.


Siviglia (Spagna)


50° anniversario della scuola Altair


Il centro scolastico Altair di Siviglia ha celebrato nel 2017 il 50° anniversario dalla fondazione. La scuola fu edificata in una delle aree più svantaggiate della Siviglia degli anni ’60 del secolo scorso. Da allora centinaia di studenti hanno potuto accedere all’Università e agli studi superiori.


Montevideo (Uruguay)


Solidarietà universitaria


Nel mese di gennaio venti studenti universitari hanno partecipato a un campo di lavoro a Pueblo Aznárez, un centro urbano di un migliaio di abitanti nel Sud-Est dell’Uruguay. Universitari per lo Sviluppo è un programma congiunto di insegnanti, studenti e professionisti che si propone di sostenere lo sviluppo umano organizzando attività di volontariato e di promozione sociale. Attraverso le attività, i partecipanti promuovono l’inclusione, i valori umani e la responsabilità sociale.


San José (Costa Rica)


Un programma di Sviluppo Professionale


Quindici anni fa il centro universitario Miravalles diede inizio al Programma di Sviluppo Professionale (PDP), allo scopo di preparare i giovani all’inizio della vita professionale. Consiste in un programma di 8 mesi che comprende tre aree: Etica e valori, Sviluppo umano e Soft skills. Più di 1.300 universitari di 20 differenti indirizzi hanno fruito del progetto dall’inizio a oggi.

Romana, Nº 66, Gennaio-Giugno 2018, p. 163-164.