envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo)Atto d’inaugurazione dell’ISSI

Il giorno 28 gennaio del 1998 è stato inaugurato nella capitale della Repubblica Democratica del Congo l’Institut Supérieur en Sciences Infirmières (ISSI). L’atto è stato presieduto dal Ministro dell’Educazione e dall’Ambasciatore francese.

Le prime studentesse dell’ISSI hanno iniziato le lezioni il 20 ottobre 1997.

La scuola, costruita con l’aiuto della Cooperazione francese, della Conferenza Episcopale Italiana, dell’Istituto Europeo per la Cooperazione e lo Sviluppo e di altre istituzioni, è organizzata in tre corsi per un numero complessivo di 150 studenti. Le strutture e l’attrezzatura per le lezioni pratiche sono all’altezza dei migliori centri di questo tipo.

L’atto d’inaugurazione si è svolto all’esterno dell’edificio, in una zona con un tetto di bambù e di foglie di palma realizzato artigianalmente.

Tra i più di 150 invitati si contavano autorità accademiche e rappresentanti di istituzioni sanitarie e d’insegnamento di Kinshasa. La notizia, riportata da due reti televisive e tre quotidiani, ha avuto eco in tutto il Paese.
Nel suo discorso, il Ministro dell’Educazione ha sottolineato l’importanza dell’ISSI nel contesto attuale del Paese, dal momento che questo tipo di studi costituisce una delle priorità educative. Il responsabile del progetto, Annick Rascar, direttrice della Scuola, e l’Ambasciatore francese hanno entrambi messo in risalto l’importanza della Scuola per il futuro sanitario della Repubblica del Congo.

Una volta realizzata l’apertura ufficiale dell’Istituto da parte del Ministro dell’Educazione, gli invitati ne hanno visitato i locali.

Romana, Nº 26, Gennaio-Giugno 1998, p. 127-128.