envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Siviglia (Spagna) Volontariato per studenti stranieri

L’Associazione Alisma, ente promosso da alcune donne dell’Opus Dei assieme ad altre persone, ha portato avanti quest’anno un’iniziativa di carattere sociale. Un gruppo di universitarie ha presentato all’Associazione degli Studenti Stranieri un progetto di aiuto sociale, con l’idea che vi potessero prendere parte studenti di altre nazioni che stanno studiando nell’Università di Siviglia.

Il progetto includeva attività di volontariato a favore degli abitanti dei quartieri più poveri della città, in particolare degli zingari. Ne sono state immediatamente coinvolte molte giovani di differenti paesi e religioni, che hanno cominciato a lavorare con entusiasmo assieme alle loro colleghe spagnole. Da allora, ogni settimana dedicano alcune ore all’educazione e alla cura dell’igiene di una cinquantina di bimbi degli zingari di un quartiere di Siviglia.

L’attività è parte di un progetto di aiuto ai minori coordinato da assistenti sociali del Municipio di Siviglia. Le giovani studentesse hanno avuto, grazie a questa iniziativa, la possibilità di contribuire alla soluzione di necessità essenziali, e hanno potuto provare la gioia di aiutare alcuni bambini, che vivono in condizioni materiali precarie, a costruirsi un futuro.

Romana, Nº 24, Gennaio-Giugno 1997, p. 151.