envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Ordinazioni sacerdotali

Giovedì 29 agosto, Mons. Javier Echevarría ha conferito l’ordinazione sacerdotale a tre diaconi della Prelatura, nella parrocchia di San Michele, situata in una zona centrale di Pamplona (Spagna).

Tre giorni dopo, l’1 settembre, il Prelato dell’Opus Dei ha conferito l’ordinazione sacerdotale ad altri 37 fedeli della Prelatura in una cerimonia svoltasi nel santuario di Torreciudad.

I nuovi sacerdoti provengono dall’Argentina, dall’Ecuador, dalle Filippine, dalla Francia, dall’Italia, dal Messico, dalla Nigeria, dalla Nuova Zelanda, dall’Olanda, dal Perù, dal Portogallo, dalla Spagna, dagli Stati Uniti e dal Venezuela.

Nell’omelia dell’1 settembre il Prelato ha sottolineato la coincidenza dell’ordinazione con l’anno del centenario della nascita e dell’ormai prossima canonizzazione di Josemaría Escrivá, del quale ha detto che “pregò per voi in modo particolare quando pregò per la santità dei suoi figli sacerdoti e di tutti i sacerdoti del mondo”. Al termine dell’omelia, il Prelato ha chiesto ai presenti di pregare ogni giorno perché vi siano “molte vocazioni di sacerdoti assetati di santità, indispensabili per amministrare il perdono divino e per saziare le necessità di tutte le anime con il pane della parola di Dio e con il Pane eucaristico”.

Nel pomeriggio il Prelato ha incontrato le famiglie e gli amici dei nuovi sacerdoti, cui ha trasmesso la benedizione del Papa.

Se desidera leggere la versione completa di "Romana", può abbonarsi alla sua edizione cartacea.

Romana, Nº 35, Luglio-Dicembre 2002, p. 301-302.