envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Migliaia di famiglie nella Giornata Mariana di Torreciudad

L’Arcivescovo John Patrick Foley, presidente del Pontificio Consiglio per le Comunicazioni sociali, ha presieduto lo scorso 16 settembre la XII Giornata Mariana della Famiglia, che ha riunito nel Santuario di Torreciudad (provincia di Huesca, in Spagna) quindicimila persone. La cerimonia è stata trasmessa anche per via internet. “La famiglia — ha detto Mons. Foley nell’omelia della Santa Messa — costituisce lo spazio per eccellenza nel quale vivere, con intimità, un clima di amore e dei valori umani e cristiani capaci di trasformare il mondo”.

Alla fine della celebrazione eucaristica il rettore del Santuario D. Javier Mora Figueroa ha letto un messaggio inviato da Sua Santità Giovanni Paolo II, che invocava “la protezione della Sacra Famiglia, esempio di tutte le famiglie cristiane”, e ricordava che con questa Giornata si “vuole offrire a tanti la possibilità di lucrare l’indulgenza plenaria dell’anno santo”, poiché Torreciudad è uno dei luoghi dove è possibile farlo.

Nel pomeriggio le famiglie hanno organizzato un festival musicale. Poi è stato recitato il rosario davanti all’immagine della Madonna di Torreciudad, portata a spalle lungo un percorso in prossimità del Santuario. La giornata è terminata con un atto di adorazione eucaristica.

La celebrazione ha acquistato un particolare rilievo per il fatto che coincideva con il 25 anniversario del Santuario, inaugurato il 7 luglio 1975, dopo una lunga preparazione di preghiera e di ricerca di elemosine volute dal Beato Josemaría Escrivá, che desiderava estendere la devozione alla Madonna. “Da quel momento migliaia di persone hanno beneficiato dei frutti spirituali che il Fondatore dell’Opus Dei si aspettava”, ha detto il rettore.

Romana, Nº 31, Luglio-Dicembre 2000, p. 273-274.