envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Nuove edizioni delle sue opere

Allo scopo di commemorare il sessantesimo anniversario della fondazione dell'Opus Dei, le Ed. Rialp di Madrid hanno curato la riedizione, in otto volumi, di tutte le opere di Mons. Escrivá finora pubblicate.

L'iniziativa è stata presentata a Madrid il 23 dicembre, con la partecipazione del Card. Angel Suquía, Arcivescovo di Madrid-Alcalá e Presidente della Conferenza Episcopale Spagnola, di Mons. Agustín García Gasco, Vescovo ausiliare di Madrid e Segretario della Conferenza Episcopale, e di Mons. Tomás Gutiérrez, Vicario Regionale della Prelatura per la Spagna.

Il Card. Suquía ha evidenziato la sintonia riscontrabile tra il messaggio spirituale del Concilio Vaticano II e gli scritti di Mons. Escrivá, nei quali echeggiano —ha detto— "l'autenticità, la fedeltà e la semplicità dei primi cristiani, uomini che andarono controcorrente in mezzo al mondo pagano; operando in esso come il lievito nella massa, riuscirono a trasformarlo e a portarlo a Cristo". Dopo aver rievocato qualche episodio dei cordiali rapporti avuti con Mons. Escrivá, l'Arcivescovo di Madrid ha sottolineato come la Chiesa "ha riconosciuto il carisma dell'Opus Dei e incoraggia l'apostolato dei suoi membri, consapevole che il dinamismo apostolico della Prelatura, assieme a tante altre realtà ecclesiali, costituisce un'espressione della vitalità spirituale del Popolo di Dio pienamente rispondente allo spirito del Concilio voluto da Dio per i nostri tempi".

Dopo la relazione in cui il Sig. Antonio Herraiz, Presidente della Casa editrice, ha illustrato i criteri della nuova iniziativa editoriale, il Rev. Prof. Antonio Aranda, della Facoltà di Teologia dell'Università di Navarra, si è soffermato sul contenuto teologico degli scritti di Mons. Escrivá; il Prof. José García Nieto, della Real Academia Española de la Lengua, ne ha analizzato lo stile letterario; il Dott. Salvador Bernal, autore di un apprezzato profilo biografico del Fondatore dell'Opus Dei, ha messo in rilievo alcuni lineamenti della personalità umana e spirituale dell'Autore. Infine, il Prof. Antonio Millán Puelles, ordinario di Metafisica e membro della Real Academia de Ciencias Morales y Políticas, ha approfondito la concezione dell'uomo che è alla base delle opere di Mons. Escrivá.
Da segnalare anche la 23ª edizione italiana di Cammino, pubblicata in formato tascabile dalle Ed. Ares di Milano, e nuove edizioni di Santo Rosario, Camino, Vía Crucis e Forja in Spagna.

Romana, Nº 7, Luglio-Dicembre 1988, p. 300-301.