envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Mons. José María Yanguas Sanz, vescovo di Cuenca, ordina sacerdoti tre diaconi della Prelatura nel santuario di Torreciudad (2-IX-2018)

Domenica 2 settembre il vescovo di Cuenca (Spagna), mons. José María Yanguas, ha conferito l’ordinazione sacerdotale a tre diaconi della Prelatura, Gabriel Robledillo Amezcua, Francisco Javier Pérez León ed Emanuel de Jesús Estrada Canizales, nel santuario di Torreciudad. Il prelato dell’Opus Dei, mons. Fernando Ocáriz, ha partecipato alla cerimonia.


Partendo dal Vangelo che la liturgia propone per la Messa di ordinazione di nuovi presbiteri, il vescovo Yanguas ha ricordato che «il sacerdote partecipa all’ufficio del buon pastore di Gesù Cristo nostro Signore. Buon pastore è colui che dà la vita per le pecore, colui che si dà, colui che si dedica alle pecore fino alla morte, fino al dono totale di sé a beneficio di tutti quelli che gli sono stati affidati. Essendo un ufficio di persone che si dedicano intensamente, di persone innamorate, è un ufficio da compiere con gioia, la nota che rende visibile l’amore. Chi si dona totalmente, del resto, lo fa con gioia, felice di offrirsi in sacrificio di soave odore per le pecore del gregge.


«La Chiesa, cari ordinati – ha continuato mons. Yanguas –, vi chiede di essere sacerdoti lieti, pieni di amore di Dio, desiderosi di sacrificarvi senza riserve, desiderosi di dispensare ai vostri fratelli i tesori della grazia divina».


I nuovi presbiteri erano accompagnati da numerosi parenti, amici e colleghi.

Romana, Nº 67, Luglio-Dicembre 2018, p. 287.

Invia ad un amicoInvia ad un amico