envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Guadalupe Ortiz de Landázuri nel Real Oratorio del Caballero de Gracia (Madrid)

Venerdì 5 ottobre 2018 mons. Juan Antonio Martínez Camino, vescovo ausiliare di Madrid, ha presieduto la cerimonia di benedizione della sepoltura e inumazione dei resti della venerabile Guadalupe Ortiz de Landázuri. Ritornavano a Madrid dopo 43 anni nel cimitero di Pamplona, città nella quale Guadalupe morì nel luglio 1975.


I resti di Guadalupe ora riposano in una urna di legno col suo nome nel Real Oratorio del Caballero de Gracia, a Madrid. Numerose persone sono andate a venerare i suoi resti in occasione della cerimonia, presieduta dai vicari dell’Opus Dei in Spagna e a Madrid, dal rettore del Real Oratorio, dal delegato delle Cause dei Santi dell’Arcivescovado, dal vice postulatore della causa e dal sacerdote Luis Cruz Ortiz de Landázuri, pronipote di Guadalupe.


Fra gli oltre 200 presenti alla cerimonia c’erano nipoti, pronipoti e un gran numero di parenti della futura beata, come la nipote che porta il suo nome, Guadalupe Ortiz de Landázuri, figlia del dottor Eduardo Ortiz de Landázuri.

Romana, Nº 67, Luglio-Dicembre 2018, p. 291.

Invia ad un amicoInvia ad un amico