envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Ordinazione diaconale di tre fedeli della Prelatura (3-III-2018)

Il 3 marzo, tre fedeli dell’Opus Dei hanno ricevuto il diaconato dalle mani di mons. Klaus Küng, vescovo della diocesi di St. Pölten (Austria). La cerimonia ha avuto luogo nella parrocchia di San Josemaría a Roma.


«Il diaconato è un triplice servizio – ha ricordato mons. Küng durante l’omelia –: un servizio della Parola di Dio, un servizio dell’altare e un servizio al prossimo, agli uomini che soffrono». «È una grande gioia – ha detto poi, rivolto ai candidati Gabriel Robledillo, Francisco Javier Pérez ed Emanuel Estrada – che tre professionisti che hanno lavorato per molti anni ricevano l’ordinazione come diaconi perché vogliono diventare sacerdoti; infatti, san Josemaría ha sempre provato una sensazione speciale quando uno dei suoi figli diventava sacerdote: per un verso, sapeva che tutti gli uomini e tutte le donne sono chiamati alla santità e all’apostolato in mezzo al mondo e che tale vocazione ha un grande valore; dall’altro, sapeva bene quanto fosse urgente avere buoni e santi sacerdoti».


Gabriel Robledillo, originario di Jódar, Spagna, ha iniziato la sua attività lavorativa in un allevamento di polli a El Vendrell (Tarragona). Mentre lavorava ha conseguito la laurea in Filologia spagnola all’Università di Barcellona. Dal 1991 era professore della scuola Altocastillo a Jaén. Ha compiuto gli studi teologici e ha conseguito un dottorato in Teologia Morale e Spirituale con una ricerca su «La Croce in Calderón de la Barca».


Francisco Javier Pérez (Jimena, Spagna, 1963) ha dedicato gran parte della sua vita professionale alla grafica editoriale per alcuni mezzi di comunicazione spagnoli, come il giornale sportivo Marca, il quotidiano economico Expansión e la rivista Mundo Cristiano. Ha ottenuto la laurea in Teologia all’Università di Navarra.


Emanuel Estrada (Monterrey, Messico, 1976), laureato in Filologia inglese, lavorava nella Città dei Bambini, una iniziativa educativa ispirata agli insegnamenti di san Josemaría. Il suo impegno per aiutare gli alunni si è poi esteso alle famiglie, una volta ottenuto un diploma in Orientamento familiare.

Romana, Nº 66, Gennaio-Giugno 2018, p. 154-155.

Invia ad un amicoInvia ad un amico