envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Eastlands College of Technology, Nairobi (Kenya)


L’Eastlands College of Technology
(ECT) è un istituto tecnologico con sede a Nairobi (Kenya). È nato nel 2003 con l’obiettivo di dare una abilitazione professionale nel campo della tecnologia elettronica e delle comunicazioni ai giovani meno abbienti e disoccupati dei sobborghi della capitale. Più di 5.000 alunni sono passati dalle sue aule durante i primi 15 anni di attività, prima nella sede originaria nel cuore di Eastlands e poi, dall’anno scorso, nella sua sede definitiva, che è ancora in fase di completamento. D’altra parte, circa 500 imprenditori hanno collaborato al programma di formazione teorico-pratico, mettendo a disposizione le loro aziende, in modo che gli alunni possano unire la pratica lavorativa alle conoscenze acquisite nel centro accademico.

In Kenya i giovani costituiscono circa il 67% del totale della popolazione disoccupata. Quasi il 90% non ha una preparazione professionale che permetta loro di accedere a un posto di lavoro. Inoltre esiste una discrepanza tra le specializzazioni richieste dal mercato e i contenuti formativi che offrono i centri di insegnamento. Tenendo presente questa realtà, nel 2007 Eastlands si è specializzata nella formazione nel settore dell’informatica e delle tecnologie della comunicazione. Alcune multinazionali della tecnologia, come Microsoft o Samsung, hanno firmato un patto di collaborazione con il centro, inserendosi in questo progetto. Attualmente si fanno, fra gli altri, i corsi di Elettronica, Tecnologia Elettrica, Ingegneria Meccanica, Impiantistica Solare e Ingegneria Automotrice. Inoltre il Centro è in grado di organizzare corsi di tre mesi per preparare al lavoro quei giovani che non hanno potuto proseguire i loro studi né i corsi di formazione di micro-imprenditori. L’istituto utilizza anche programmi di scambio con altri centri di formazione professionale di diversi Paesi del mondo.

Il college è un’opera corporativa della prelatura dell’Opus Dei. Tra i suoi alunni si contano e convivono cattolici, protestanti, musulmani, indù, ecc. Gli studenti ricevono lezioni di etica professionale e di formazione del carattere, e, quelli che lo vogliono, possono ricevere lezioni di dottrina cattolica.

Romana, Nº 65, Luglio-Dicembre 2017, p. 336-337.