envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

In breve

Chía (Colombia)

Una tonnellata di aiuti per Mocoa

Durante la settimana di solidarietà organizzata dall’Università de La Sabana, la comunità universitaria ha raccolto 1.131 chili di prodotti alimentari destinati ai disastrati di Mocoa, una località del Sud del Paese sepolta da una valanga nel mese di aprile. I viveri sono stati affidati all’Esercito colombiano.

Università delle Ande (Cile)

Programma di Pedagogia religiosa

L’Università delle Ande ha svolto per la prima volta il «Programma di Pedagogia in Religione Cattolica», rivolto a professionisti e laureati in varie discipline. Il corso si propone di preparare professori con una formazione didattica che risponda alle problematiche dei giovani del XXI secolo e di dotare i futuri insegnanti di religione di una preparazione interdisciplinare che permetta loro di trasmettere gli elementi essenziali della fede.

Kitui (Kenya)

Campo di lavoro

Le alunne di Kianda High School hanno dedicato le vacanze di Pasqua, dal 18 al 22 aprile, alla scuola rurale di Kitui, località situata 200 chilometri a est di Nairobi. Le partecipanti hanno fatto lezione agli alunni delle elementari. A Nairobi hanno raccolto libri da donare alla scuola di Kitui e alimenti per i suoi abitanti.

Lisbona (Portogallo)

Giornata per cooperatrici

Il 22 aprile ha avuto luogo a Lisbona un incontro per cooperatrici dell’Opus Dei. Sono state condivise notizie sulle attività promosse dalla Prelatura in tutto il mondo e sono state studiate le linee del lavoro di evangelizzazione proposte dal Congresso Generale dell’Opus Dei, tenutosi a Roma lo scorso mese di gennaio. Inoltre è stata celebrata una Messa per le cooperatrici defunte e per le intenzioni delle partecipanti.

Roma (Italia)

Musiche di Mozart

Sabato 8 aprile, nella chiesa di Sant’Andrea della Valle a Roma, il coro Aventino e l’orchestra Roma In Canto hanno interpretato alcuni brani di Mozart a sostegno di un progetto del Centro Elis rivolto a giovani che vivono in situazioni difficili: un programma di attività extrascolastiche per studenti immigrati del quartiere, ragazzi che vivono in centri di accoglienza e bambini e adolescenti delle periferie. Il programma, completamente gratuito, si svolgerà tutti i giorni, fra le quindici e le diciotto.

Ibiúna (San Paolo, Brasile)

Comunicazione digitale e agenda pubblica

Nel mese di gennaio, un gruppo di universitari brasiliani si sono riuniti nel Centro di Conferenze Sitio de Ibiúna per studiare le sfide dei mezzi di comunicazione nell’era digitale. Tra i conferenzieri, Alexandre Gonçalves, giornalista, dottorando della Columbia Jurnalism School, ha parlato dell’impatto che hanno le reti sociali sull’opinione pubblica. Il giornalista e scrittore Marcelo Cavallari, dello staff di uno dei maggiori giornali brasiliani, è intervenuto sul modo di fare giornalismo prima e dopo l’arrivo dell’era digitale. La giornata comprendeva alcune attività complementari, come dibattiti su film e documentari relativi al mondo della comunicazione.

Las Condes (Cile)

Visita dell’arcivescovo greco-ortodosso di Gerusalemme

L’arcivescovo greco-ortodosso di Gerusalemme, Atallah Hanna, ha pronunciato una conferenza all’Università delle Ande sulla situazione dei cristiani in Palestina. L’arcivescovo è una delle voci più autorevoli nella ricerca della pace tra Palestina e Israele. Ha visitato poi i vari edifici dell’Università e ha incontrato le autorità accademiche e il cappellano generale.

Montevideo (Uruguay)

Iniziative di solidarietà

Durante la settimana santa, studenti dell’Università di Montevideo hanno preso parte al programma «Pasqua: un incontro con gli altri», organizzato dall’unità di volontariato del centro universitario. Studenti di diverse facoltà hanno fatto visita a persone e famiglie senza tetto della città per festeggiare la Pasqua con loro. Hanno offerto cioccolata calda e hanno distribuito più di 160 uova di Pasqua donate da studenti, docenti e funzionari dell’Università.

Nel primo semestre del 2017 un altro gruppo di studenti dell’Università ha partecipato alla ricostruzione di abitazioni e ad altre attività sociali nella città di Dolores, parzialmente distrutta da un tornado nel 2016.

San Paolo (Brasile)

Progetto “Vepinho”

I responsabili di Vepinho, un progetto di volontariato destinato ad aiutare i ragazzi dal 6° al 9° anno dell’insegnamento fondamentale nel quartiere di Pedreira (San Paolo), sono stati invitati alla riunione nazionale di presentazione delle migliori esperienze educative del Paese (Mapa da Educação) a Brasilia. Dal 2002 Vepinho organizza lezioni di sostegno scolastico, conversazioni sulle virtù umane e attività sportive. La maggior parte dei volontari sono universitari di San Paolo. I risultati scolastici degli alunni dimostrano il miglioramento del rendimento negli studi, che si riflette significativamente nella valutazione degli alunni.

Enxomil (Portogallo)

Giornate pastorali per sacerdoti

Il 24 aprile si è svolta a Enxomil la 21ª edizione delle Giornate pastorali per sacerdoti. Il tema di quest’anno è stato «Etica e Comunicazione: quello che ascoltate all’orecchio voi annunciatelo dalle terrazze (Mt
10, 27)». Erano presenti un centinaio di sacerdoti diocesani. Tra gli oratori c’erano don José María Pardo, direttore degli Studi e professore di Teologia Morale nella Facoltà di Teologia dell’Università di Navarra, e João Franco Reis, di Catholic Voices Portugal.

Roma (Italia)

Economia e Dottrina Sociale della Chiesa

Dal 22 al 26 maggio, nelle aule della Pontificia Università della Santa Croce, si è svolto un seminario su «Economia e Dottrina Sociale della Chiesa». È stato organizzato dal Centro di Ricerca Markets, Culture & Ethics della stessa università, in collaborazione con il Notre Dame Center forEthics and Culture e la Catholic Research Economists Discussion Organization.

Il seminario aveva per obiettivo una introduzione e immersione nel pensiero ispirato dalla fede circa l’organizzazione dell’economia e della società. Hanno partecipato laureati in Economia, Finanza e materie affini.

Sono stati illustrati i principi fondamentali della dottrina sociale della Chiesa, partendo dalla riflessione intorno alla persona umana e alla sua dignità, alla libertà, alla sussidiarietà, alla solidarietà e al bene comune. Sulla base di questi principi si è poi passati a trattare alcuni aspetti dell’economia che hanno una rilevanza etica, come le teorie di massimizzazione dei profitti, le politiche salariali, il mercato, la globalizzazione, la povertà e lo sviluppo. Nel corso delle sessioni i partecipanti hanno approfondito i contenuti delle encicliche che trattano di dottrina sociale della Chiesa, mettendoli in relazione con alcuni degli scritti più rilevanti nell’ambito delle scienze economiche.

Barcellona (Spagna)

Venti borse di studio per il progetto “Scholarship”

Gli studenti della Scuola Viaró di Barcellona hanno collaborato con i loro risparmi personali a far sì che venti ragazzi di Nairobi potessero iscriversi al Eastland College of Technology. Si tratta del progetto Scholarship, un programma di borse di studio per bambini e ragazzi che, diversamente, non potrebbero accedere a una educazione di base. Il progetto, promosso da Harambee International, si svolge in Camerun, Repubblica Democratica del Congo, Kenya, Nigeria e Costa d’Avorio. Varie scuole di diverse città spagnole hanno collaborato all’iniziativa.

I beneficiari delle venti borse di studio di formazione professionale vivono nello slum di Sinaí, una baraccopoli non distante dall’istituto tecnologico. La maggioranza dei giovani di questo sobborgo della capitale keniana non ha alcuna opportunità di formarsi e di trovare un lavoro.

Romana, Nº 64, Gennaio-Giugno 2017, pag. 182-185.