envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Nella prelatura dell’Opus Dei ha inizio un Anno mariano per la famiglia

Il prelato dell’Opus Dei ha indetto un Anno mariano per pregare a favore della famiglia. Ha avuto inizio il 28-XII-2014, giorno nel quale è stata celebrata la festa liturgica della Sacra Famiglia. Terminerà nella stessa festa del 2015, che cadrà il 27 dicembre.
In tal modo, come ha indicato Mons. Echevarría, si vuole «mettere nelle mani della Madonna tutte le necessità della Chiesa e dell’umanità, e assecondare fedelmente le intenzioni del Papa».

L’invito si estende a tutte le persone che ricevono formazione cristiana attraverso le attività organizzate dalla Prelatura.
Fra gli altri suggerimenti, il prelato ha invitato a vivere questo tempo recitando in famiglia le diverse preghiere dedicate alla Madre di Dio, come il Rosario e l’Angelus. «Attraverso la Madonna – ha assicurato – il Signore elargirà abbondanti grazie sulla Chiesa e sulla società civile».

L’Anno mariano si è aperto a Roma con un atto di adorazione eucaristica nella basilica di Sant’Eugenio. «Seguendo il desiderio del Papa – rivelava il prelato –, preghiamo per tutte le famiglie del mondo. Non si può essere un vero cattolico se non si amano i propri genitori, i figli, i fratelli, il coniuge [...]. È importante che ogni giorno preghiamo per tutte le famiglie del mondo e che preghiamo affinché le nazioni recepiscano nel loro diritto la legge naturale che proviene da Dio. I governanti, poi, siano giusti e non distruggano il grande tesoro che ci ha dato il Signore. In tal modo, le persone saranno più felici, anche se a volte vivere in famiglia comporta un certo impegno, basato sul sacrificio ordinario. Con grande gioia, non abbiamo intenzione di cedere nella difesa di questa istituzione sorta dalla legge naturale, e pregheremo senza sosta per la famiglia». Durante l’esposizione solenne, è stata recitata la preghiera per le famiglie che Papa Francesco ha preparato in occasione del recente Sinodo straordinario.

Romana, Nº 59, Luglio-Dicembre 2014, p. 350-351.