envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Centenario della nascita della serva di Dio Dora del Hoyo

Il 29 marzo 2014, nel municipio leonese di Boca de Huérgano (Spagna), ha avuto luogo una cerimonia in onore di Dora del Hoyo, in occasione del centesimo anniversario della sua nascita (11-I-1914 – 11-I-2014). Nella sua casa natale è stata scoperta una targa commemorativa, nella quale si può leggere la seguente iscrizione: «A Dora del Hoyo Alonso nel centenario della sua nascita, per il contributo da lei dato a una serie di iniziative sociali sorte in tutto il mondo per impulso di san Josemaría». Dora del Hoyo è stata la prima donna dell’Opus Dei che ha deciso di santificarsi e santificare le attività di casa, eseguite come lavoro professionale. Servire disinteressatamente, con gioia, rendendo la vita gradevole agli altri, è uno degli elementi distintivi che ha lasciato in eredità a persone di tutto il mondo. I suoi resti mortali riposano in Santa Maria della Pace, la chiesa prelatizia dell’Opus Dei, accanto ai resti mortali del prossimo beato Álvaro del Portillo. Migliaia di fedeli della Prelatura e altre persone hanno dichiarato spontaneamente l’influenza di Dora nella loro vita. Il suo processo di canonizzazione è stato aperto il 18-VI-2012 a Roma.

Romana, Nº 58, Gennaio-Giugno 2014, p. 133.