envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

L’Arcivescovo di Pamplona apre la causa di canonizzazione di Laura Busca Otaegui

Il 14 giugno, nella sacrestia della Cattedrale di Pamplona, l’Arcivescovo Mons. Francisco Pérez González ha aperto la causa di canonizzazione della Serva di Dio Laura Busca Otaegui (1913-2000), farmacista, ricercatrice e madre di sette figli. Anche di suo marito, Eduardo Ortiz de Landázuri, è in corso un processo di canonizzazione. Erano entrambi soprannumerari dell’Opus Dei e, seguendo gli insegnamenti di San Josemaría, hanno cercato la santità nelle attività semplici e ordinarie di ogni giornata. Oltre all’Arcivescovo di Pamplona, alla cerimonia sono intervenuti il Vicario dell’Opus Dei in Spagna, Mons. Ramón Herrando, e il postulatore della causa, il Rev. Constantino Ánchel. Fra gli altri aspetti, sono state messe in rilievo la magnanimità e la comprensione della Serva di Dio e la sua dedizione al marito, ai figli e a molte altre persone. Nel contempo è stato sottolineato che ogni cosa nella vita di Laura aveva come base l’amore a Dio e agli altri, che sgorgava da una forte e profonda pietà.

Romana, Nº 56, Gennaio-Giugno 2013, p. 112.