envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Il messaggio sociale di San Josemaría

Nell’ottobre del 2002, in occasione della canonizzazione di San Josemaría, è stato avviato Harambee, un fondo da destinare alle iniziative di sviluppo in Africa. Da allora Harambee ha contribuito a finanziare 46 progetti educativi in 17 Paesi diversi.

Compiendosi i dieci anni della sua nascita, Harambee ha voluto fare un bilancio del lavoro compiuto e delineare le direttrici del lavoro futuro in una giornata di riflessione che si è svolta a Roma, alla Pontificia Università della Santa Croce, il 5 ottobre. Hanno partecipato alla cerimonia sia i dirigenti di Harambee, sia alcuni di coloro che hanno tratto beneficio dai progetti da essa stimolati. Sono intervenuti fra gli altri: Rosalinda Corbi, coordinatrice internazionale di Harambee; Marie-Noëlle Muller, del Comité Harambee di Francia; Suor Liliana Ugoletti e Giancarlo Urbani, della Fondazione Canossiana (Sudan); Mons. Rosario Vella, Vescovo di Ambanja (Madagascar); Theresa Okafor, dirigente di QAARDAN (Quality Assurance and Research Development Agency), una fondazione che promuove la qualità educativa in Nigeria. Ha partecipato anche il Prelato dell’Opus Dei: il testo del suo discorso è pubblicato in questo stesso numero di Romana.

Romana, Nº 55, Luglio-Dicembre 2012, p. 364.