envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

L’Udienza dell’UNIV con il Papa

Il 4 aprile Benedetto XVI ha ricevuto in Udienza, insieme ad altre migliaia di pellegrini, gli universitari che in quei giorni partecipavano a Roma al Forum UNIV 2012.

Il Papa ha ricordato un pensiero di San Josemaría: “Tutto quello che si fa per Amore acquista bellezza e grandezza” (Cammino, n. 429). Poi ha aggiunto: “Cari amici, siete venuti a Roma per vivere un’esperienza di fede durante la Settimana Santa; un’esperienza di amicizia e di arricchimento spirituale. Vi invito a dedicare questi giorni all’approfondimento della conoscenza di Gesù, rispondendo alla chiamata di amore che Egli rivolge a ciascuno”.

Alla fine dell’Udienza, il professor Stefan Mückl, dell’Università di Friburgo, presidente dell’UNIV 2012, ha consegnato al Santo Padre una lettera nella quale gli studenti lo ringraziano per il suo recente viaggio pastorale in Messico e a Cuba.

“Intorno a Lei – dice fra l’altro il testo della lettera – siamo riuniti centinaia di migliaia di giovani e potremmo dire che siamo sorpresi rendendoci conto che non siamo pochi, che possiamo fare affidamento sull’aiuto di molti coetanei e sull’incoraggiamento di questo padre comune che è il Papa. Con Lei, cominciamo a prepararci spiritualmente al prossimo appuntamento latino-americano: la Giornata Mondiale della Gioventù di Rio de Janeiro”.

Il Foro UNIV riunisce ogni anno a Roma migliaia di universitari di tutto il mondo. L’edizione del 2012, la numero 45, è stata l’occasione per riflettere su “La forza della bellezza” e si è avvalsa della presenza di conferenzieri come il musicista Ennio Morricone, l’artista giapponese Etsuro Sotoo, che da alcuni anni lavora nelle opere della Basilica della Sagrada Familia di Barcellona, e lo scrittore e teologo americano Scott Hahn.

Romana, Nº 54, Gennaio-Giugno 2012, p. 135-136.