envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Abruzzo, Italia (6-IV-2009) Messaggio dopo il terremoto.

Sin da quando questa mattina ho avuto notizia delle terribili conseguenze del terremoto che ha scosso la regione dell’Abruzzo, ho cominciato a innalzare le mie suppliche al Signore, pregando, mediante l’intercessione di San Josemaría, per le anime dei defunti e per il pronto salvataggio dei feriti.

Sono convinto che San Josemaría, che in tante occasioni ha percorso questa amata regione e che nella sua vita ha tanto pregato per gli uomini e le donne d’Abruzzo, intercederà specialmente in questi momenti per loro e otterrà dal Signore la grazia che i danni materiali e morali siano ridotti al minimo possibile.

Solidarizzo di tutto cuore con le persone di questa regione colpite dalla tragedia e, oltre le mie preghiere, invio loro la mia benedizione, chiedendo al Signore di dar loro la forza e la consolazione di cui hanno bisogno in questi momenti.

Romana, Nº 48, Gennaio-Giugno 2009, p. 96.