envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

A Fiuggi (Italia) una via è stata dedicata a san Josemaría

Sabato 23 giugno 2007 Fiuggi, una città del basso Lazio ben nota per le sue acque termali, ha dedicato una via a san Josemaría Escrivá, che è stato lì per alcuni giorni nell’estate del 1946. Era presente il Prelato dell’Opus Dei.

In una seduta del Consiglio Comunale il Sindaco ha dato lettura del decreto ufficiale, nel quale si sottolinea la presenza a Fiuggi di “un santo che ha segnato profondamente il cammino cristiano del XX secolo”. Da parte sua, il Prelato ha espresso la propria riconoscenza alla città per l’onore tributato a san Josemaría e ha assicurato le sue preghiere “per tutte le persone che vivono a Fiuggi e che verranno a Fiuggi da ogni parte del mondo”.

Subito dopo una numerosa comitiva si è trasferita nella nuova “Via San Josemaría Escrivá”, un’amena strada alberata dove, dopo un breve saluto delle autorità civili, il Prelato ha benedetto una targa. Nella chiesa di Santa Maria Regina Pacis, infine, Mons. Echevarría ha celebrato la Santa Messa: nell’omelia ha ricordato l’importanza del lavoro compiuto dal santo a Fiuggi nel 1946.

Romana, Nº 44, Gennaio-Giugno 2007, p. 148.