envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Messe in suffragio per l’anima di don Álvaro

Il 23 marzo, anniversario della morte di Mons. Álvaro del Portillo, a Roma e in molte città del mondo sono state celebrate Messe in suffragio per il primo successore di san Josemaría.

In Colombia, per motivi di calendario, alcune di queste Messe sono state celebrate in giorni diversi dal 23. Nella cattedrale di Bogotà, per esempio, la Messa per don Álvaro è stata celebrata il 24, come a Medellín e Barranquilla; a Bucaramanga, il 21; a Cali, il 28; a Manizales e Cartagena de Indias, il 23.

A Parigi, Mons. Antoine de Rochebrune, Vicario della Prelatura in Francia, ha presieduto una concelebrazione eucaristica in suffragio dell’anima di Mons. del Portillo la mattina di sabato 24 nella cappella della Medaglia Miracolosa (rue du Bac), invocazione mariana per la quale san Josemaría aveva grande devozione. Erano presenti alcune centinaia di fedeli. Nella parrocchia di San Pantaleone, a Colonia, hanno concelebrato il Vicario Regionale della Prelatura in Germania, Mons. Christoph Bockamp, il parroco, Mons. Peter von Steinitz, e il giudice dell’Arcidiocesi, Mons. Günter Assenmacher.
Una Messa per l’eterno riposo di don Álvaro è stata celebrata nella parrocchia di Saint Michael (Lane Cove) a Sydney. Celebrante principale è stato Mons. George Rossman, Vicario Regionale di Australia e Nuova Zelanda. Si sono uniti a lui un buon numero di sacerdoti della Prelatura e altri della diocesi di Sydney.

Romana, Nº 44, Gennaio-Giugno 2007, p. 150.