envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

San Josemaría nella Cattedrale di Monterrey e nella Basilica del Roble

Il 9-XI-2002 il Cardinale Adolfo Suárez Rivera, Arcivescovo di Monterrey (Messico), ha presieduto la celebrazione di una Messa di ringraziamento per la canonizzazione di san Josemaría. Alla fine della cerimonia ha espresso un suo desiderio: che, sia nella Cattedrale che nella Basilica di Nostra Signora del Roble, si veneri una reliquia del nuovo santo. Ha anche proposto di collocare una sua immagine in ognuno di questi due templi.

Il 17 aprile di quest’anno, Giovedì Santo, prima della Messa in cena Domini, ha proceduto alla benedizione di un busto nella Basilica del Roble e di un ritratto a olio nella Cattedrale, entrambi con una reliquia ex ossibus di san Josemaría.

La targa commemorativa recita così:

San Josemaría Escrivá de Balaguer
Fondatore dell’Opus Dei
Promotore della chiamata universale alla santità
(1902-1975)
Predicò instancabilmente la santità
e insegnò ai laici a santificarsi
realizzando un lavoro ben fatto, rifinito, in modo che possa essere
offerto a Dio. Fu canonizzato
da S. S. Giovanni Paolo II il 6
ottobre dell’anno 2002. La sua festa liturgica si celebra il 26 giugno.
Questa immagine è stata collocata
nella Basilica di Nostra Signora del Roble per desiderio dell’Em.mo Sig. Don Adolfo Cardinale Suárez
Rivera, Arcivescovo di questa Città,
che la benedisse personalmente
il giorno 17 aprile dell’anno 2003.

Romana, Nº 36, Gennaio-Giugno 2003, p. 133-134.