envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Inaugurazione dell’Institute for Industrial Technology a Lagos

Il 4 ottobre è stato inaugurato ufficialmente l’Institute for Industrial Technology (IIT), a Lagos, in Nigeria.

Il direttore, Darlington Agholor, ha spiegato che “il Beato Josemaría Escrivá era molto interessato ad aiutare i meno privilegiati della nostra società, migliorando le loro condizioni sociali perché potessero ottenere i mezzi indispensabili per una vita più degna. Perciò ci incoraggiò a cominciare quanto prima una scuola tecnica per dare formazione professionale a quante più persone possibile in Nigeria, come succede con molti altri progetti di carattere sociale nati in tutto il mondo sotto la sua spinta”.
Nell’avvicinarsi del centenario di Josemaría Escrivá – ha aggiunto Agholor – questa scuola è un regalo di compleanno, un umile monumento che abbiamo cominciato in suo onore. La nostra speranza è che la scuola possa continuare per molti anni a testimoniare la nostra gratitudine per il Beato Josemaría.

Durante l’atto d’inaugurazione, il Rappresentante del Ministero dell’Educazione della Nigeria, Abimbola Davies, ha detto che si tratta di “un esempio di come dei cittadini privati possano esercitare la loro iniziativa a favore della società”. Il Presidente del Consiglio di Direzione, Otumba Peter Degbesan, ha ricordato che la scuola vuole essere “un agente per il sollievo della povertà, giacché si rivolge specialmente a gente giovane dei segmenti economici più bassi della nostra società”.

L’obiettivo dell’IIT è di dare formazione tecnica e meccanica di buon livello perché gli alunni possano raggiungere un’alta qualificazione e inserirsi nel mondo del lavoro. Tra altri programmi, vi si tiene anche un corso di elettromeccanica di tre anni, rivolto a giovani che hanno appena finito la scuola secondaria, e un altro di due anni rivolto a lavoratori dei settori meno privilegiati della società. Quando finiranno gli studi gli alunni dell’IIT saranno esperti di elettricità, elettronica e automazione. Le lezioni sull’etica nella professione costituiscono una parte importante del “curriculum”. L’IIT utilizza il sistema educativo “duale”, per cui l’alunno fa il suo apprendistato in due luoghi diversi in piena sintonia: la scuola e la fabbrica. La scuola dà l’educazione generale di base, mentre la fabbrica fornisce l’esperienza più specifica del lavoro.

L’IIT è provvisoriamente ospitato in alcuni edifici della “Carnaud Metal Box”, una società di Lagos che ha ceduto alla scuola i locali e i macchinari.Sono già iniziati i lavori per la costruzione della sede definitiva.

Romana, Nº 33, Luglio-Dicembre 2001, p. 206-207.