envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Lima (Perù) Prima Comunione per bambine con sindrome di Down

Il 24 novembre un gruppo di 15 bambine e alcune adolescenti con sindrome di Down hanno fatto la Prima Comunione e hanno ricevuto il sacramento della Confermazione, dopo una preparazione di due anni a carico delle universitarie che partecipano alle attività del Centro Culturale Ausangate, di Lima.

La metodologia utilizzata nelle lezioni si basava su racconti di storie adeguate all’età, figure didattiche, video e dinamiche di gruppo nelle quali le bambine raccontavano le proprie esperienze. Si è lavorato in piccoli gruppi e per età, con un linguaggio semplice e con riferimenti all’ambiente dove abitano, spiega Rocío Sánchez, coordinatrice del progetto nella scuola Bentín.

Le universitarie si riunivano tutti i sabati dalle 10 alle 12 nella scuola, dove ascoltavano suggerimenti su aspetti metodologici da parte di professoresse di educazione iniziale, e preparavano ogni lezione identificando i temi di base che le bambine dovevano conoscere per ricevere i sacramenti.

Le giovani che davano la catechesi provenivano da varie università di Lima.

Romana, Nº 33, Luglio-Dicembre 2001, p. 219.