envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Pubblicazione del libro "Para servir a la Iglesia"

Per servire la Chiesa. Omelie sul sacerdozio 1995-1999, di Mons. Javier Echevarría, Edizioni Rialp, Madrid 2001, 252 pp.

Il libro raccoglie ventiquattro omelie centrate sulla figura del sacerdote. Per lo più sono state pronunciate in occasione dell’ordinazione di diaconi e presbiteri.

Per servire la Chiesa è strutturato in cinque parti: “La vocazione sacerdotale”, “Natura del ministero ordinato”, “Con spirito di servizio”, “Il ministero di sacerdoti e diaconi” e “Virtù sacerdotali”. La disposizione delle omelie, pertanto, permette di seguire un cammino di approfondimento nel “dono e mistero” del sacerdozio che va dalla chiamata divina all’ordine sacro fino alle qualità morali richieste per la missione sacerdotale.

Nell’ultima parte, “Virtù sacerdotali”, il Prelato dell’Opus Dei insiste, soprattutto, sulla carità. “La carità pastorale – afferma – costituisce una dimensione essenziale della vita spirituale e del ministero del sacerdote (...). Solo facendo della vostra vita, un giorno dopo l’altro, una donazione completa di voi stessi; solo lasciando che l’amore per le anime determini sempre il vostro modo di pensare e di agire, il vostro modo di mettervi in rapporto con gli altri in tutte le circostanze, solo così vi trasformerete in immagini vive di Gesù”.

Nel prologo del libro, il Cardinale Castrillón, Prefetto della Congregazione per il Clero, considera il volume come “una testimonianza coerente e valida della tradizione ecclesiale”.

I consigli pastorali del Prelato dell’Opus Dei sottolineano in modo particolare i tre compiti fondamentali del sacerdote: la predicazione della Parola (“la Parola di Dio diventi vita nella vostra condotta e nelle vostre labbra in modo da smuovere efficacemente le anime”), la celebrazione del sacrificio eucaristico (“la Chiesa e il mondo aspettano da voi la testimonianza ferma e contagiosa della vostra fede in ogni momento, ma specialmente nel Santo Sacrificio”) e la remissione dei peccati (“insegnate a tutti com’è la misericordia divina”).

In una delle omelie Mons. Echevarría spiega che il sacerdote deve sapersi donare a ciascuno “senza preferenze né differenze, consumando tutte le proprie energie nel ministero. Deve essere disposto a tutto, pur di portare le anime a Cristo: questa è la sua unica ambizione”.

Nel mese di ottobre è stata pubblicata l’edizione italiana di un altro libro del Prelato dell’Opus Dei: Itinerari di vita cristiana, ed. Ares, Milano, 2001.

Romana, Nº 33, Luglio-Dicembre 2001, p. 169-170.