envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Il Collegio Ecclesiastico”Sedes Sapientiae” inizia un nuovo corso

Il Collegio Ecclesiastico Internazionale Sedes Sapientiae è un seminario eretto dalla Santa Sede il 9 gennaio 1991, per la formazione a Roma di candidati al sacerdozio provenienti da Diocesi del mondo intero. La Direzione del Collegio Ecclesiastico è affidata alla Prelatura dell’Opus Dei.
Lo scorso 21 ottobre è stata celebrata l’apertura di anno accademico nella nuova sede, situata nel quartiere di Trastevere. La ristrutturazione dell’edificio — che darà alloggio a cento seminaristi — è stata possibile grazie al generoso aiuto di moltissime persone e istituzioni.

Hanno assistito all’atto diverse autorità. Il consigliere per le politiche sociali del Comune di Roma ha manifestato nel suo intervento la sua soddisfazione per la possibilità che alunni dei cinque continenti divengano potenziali diffusori della romanità cristiana e della sua cultura in tutti gli angoli della terra.

Il Direttore del Collegio, Don Pedro Huidobro, ha detto che “gli alunni si recano nella città eterna per imparare Roma — secondo un’espressione di Giovanni Paolo II —; e Roma insegna ad essere cattolico, universale, ad avere un cuore grande, capace di comprendere e amare tutti”.

Gli alunni dall’attuale corso accademico provengono dalle Antille Olandesi, dall’Austria, dalla Birmania, dal Brasile, dal Camerun, dall’Ecuador, da El Salvador, dalla Slovacchia, dalla Spagna, dagli Stati Uniti, dalle Filippine, dal Gabòn, dal Ghana, dalla Guinea Equatoriale, dall’India, dal Kenia, dal Libano, dalla Liberia, dal Liechtenstein, dalla Lituania, dal Messico, dalla Nigeria, dal Portogallo e dal Venezuela.

Finora, quasi cento alunni del Sedes Sapientiae appartenenti a Diocesi di ventisei Paesi, hanno ricevuto l’ordinazione sacerdotale.

Romana, Nº 31, Luglio-Dicembre 2000, p. 274.