envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Apertura della Causa di Canonizzazione del Dott. Ernesto Cofiño

La Congregazione per le Cause dei Santi ha concesso il 7 agosto del 2000 il nihil obstat per l’inizio della Causa di Ernesto Guillermo Cofiño. Il 31 dello stesso mese, alla presenza dell’Arcivescovo di Città del Guatemala, Mons. Próspero Penados del Barrio, ha avuto luogo nel Palazzo Arcivescovile la pubblicazione del Decreto di Introduzione della Causa e la sessione di apertura del Processo sulla Vita e sulle Virtù del Servo di Dio.

Ernesto Guillermo Cofiño è nato a Città del Guatemala il 5 giugno del 1899 ed è morto in fama di santità nella stessa città il 17 ottobre 1991, a causa di un cancro. Nel 1929 aveva ottenuto il titolo di medico chirurgo nell’Università di Parigi. Si era sposato nel 1933 e aveva avuto cinque figli. Nel 1956 aveva chiesto l’ammissione all’Opus Dei.

Si è dedicato pienamente all’esercizio della sua professione con un ammirabile spirito di servizio che lo portava non solamente ad occuparsi della salute fisica dei suoi pazienti, ma anche a far suoi i problemi personali e le preoccupazioni di ciascuno. Il suo grande senso soprannaturale e una profonda umanità lo portarono a incoraggiare e difendere il diritto e l’amore per la vita, promuovendo iniziative e realizzandone molte egli stesso, a beneficio di future madri, di bambini abbandonati e di orfani e cercando soluzioni ai problemi della sanità pubblica. Ha creato asili, centri assistenziali e ha promosso la nascita di centri educativi per i più bisognosi.

Pioniere della ricerca pediatrica nel Guatemala, è stato per 24 anni primario di Pediatria nella Facoltà di Medicina dell’Università di San Carlos. È stato socio fondatore dell’Associazione Pediatrica del Guatemala (1945), di cui è stato presidente in quattro diversi periodi. E’ stato membro dell’Accademia Americana di Pediatria e dell’Associazione dei Pediatri di Lingua Francese, direttore per tre anni della Caritas del Guatemala e Delegato per il Guatemala presso l’Istituto Interamericano del Bambino.

La Postulazione della Causa ha ricevuto relazioni di favori attribuiti alla sua intercessione dall’Honduras, dal Guatemala, dal Salvador e da altri paesi dell’America Centrale, e poi da Messico, Stati Uniti, Australia, Perù, Francia, Polonia e Spagna.

Romana, Nº 31, Luglio-Dicembre 2000, p. 272-273.