envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Roma (Italia) Umanizzare il lavoro

L’Associazione ELIS di Roma ha organizzato un ciclo d’incontri su “Il lavoro all’inizio del nuovo secolo” diretto specialmente a quanti, nel mondo del lavoro, si occupano di orientare professionalmente i giovani.

Al primo appuntamento, tenuto il 20 marzo, erano presenti Giuliano Amato, all’epoca Ministro del Tesoro, e Pier Paolo Donati, Docente di Sociologia dell’Università di Bologna. Gli oratori hanno parlato de “Il lavoro nell’era post-industriale”, trattando in particolare il tema del recupero di quanti corrono il rischio di restare emarginati.

In un articolo pubblicato in queste date il Professor Donati ha spiegato che “l’obiettivo di questi incontri è quello di comprendere i cambi a lungo e medio termine e di studiare, con visione ampia, le strategie di promozione del lavoro”.

Al secondo appuntamento, che aveva per titolo “La formazione nell’era della globalizzazione” erano presenti, il 23 maggio, i dirigenti di imprese di telecomunicazioni, di impiego e di istituzioni pubbliche del settore, molte delle quali collaborano a programmi di formazione con il Centro ELIS, opera corporativa della Prelatura dell’Opus Dei.

All’inizio di dicembre ha avuto luogo il terzo incontro. Il Professor Hernán Fitte, docente di Dottrina Sociale della Chiesa nella Pontificia Università della Santa Croce (Roma), ha tenuto la conferenza dal titolo “Il lavoro nel pensiero teologico del XX secolo”. Il ciclo è stato concluso da Antonio Fazio, Governatore della Banca d’Italia.

Romana, Nº 31, Luglio-Dicembre 2000, p. 283.

Invia ad un amicoInvia ad un amico