envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Celebrazione del 75º anniversario dell’ordinazione sacerdotale del Beato Josemaría

Il 28 marzo si è compiuto il 75º anniversario dell’ordinazione sacerdotale del Beato Josemaría. Un coro di ringraziamenti si è elevato a Dio in modo unanime dai cuori dei suoi figli nell’Opus Dei e di un gran numero di persone dei cinque continenti, per la fecondità apostolica con cui Dio ha benedetto la sua vita sacerdotale.

A Roma, Mons. Javier Echevarría ha conferito l’ordinazione sacerdotale a undici fedeli della Prelatura lo stesso 28 marzo [1]. In diverse località di tutto il mondo si sono svolti atti commemorativi: ne citiamo alcuni.

Nella Chiesa di Saint-Paul di Lione, Mons. Louis-Marie Billé, Arcivescovo di Lione e Presidente della Conferenza Episcopale Francese, ha celebrato una Messa a cui hanno assistito varie centinaia di persone. Nella sua omelia, l’Arcivescovo ha messo in rilievo la portata universale del sacerdozio del Fondatore dell’Opus Dei.

A Londra e Oxford sono state organizzate conferenze e colloqui per far conoscere la figura e il messaggio del Fondatore dell’Opus Dei, come anche le diverse attività apostoliche che con il suo impulso e con il suo spirito si sviluppano in tutto il mondo. Si sono anche proiettati alcuni documentari, come quello intitolato «La gioia della santità».

A Siviglia (Spagna), il decano della facoltà di Teologia dell’Università di Navarra, Francisco Varo Pineda, ha tenuto una conferenza nella Scuola di segretariato di alta direzione Albaydar. Esperto in Sacra Scrittura, il professor Varo ha fatto risaltare la profondità con cui il Beato Josemaría ha contemplato e insegnato a contemplare le scene della vita di Gesù nel Vangelo, mettendosi in esse “come un personaggio in più”.

[1] 1. Cfr. Del Prelato, p. 47.

Romana, Nº 30, Gennaio-Giugno 2000, p. 78.