envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Toronto (Canada) Problemi filosofici nel 2000

Nei primi mesi dell’anno, Ernescliff College ha organizzato una serie di conferenze dal titolo “Questioni filosofiche ed etiche del nuovo millennio”.

Il 10 gennaio, il prof. John Hartley ha dissertato su “Nietzsche, Marx e Freud: l’ermeneutica del sospetto”. Il prof. Hartley ha messo in evidenza le contraddizioni interne al pensiero dei tre filosofi. La settimana successiva, il Dr. Elmar Kremer, specialista in filosofia moderna e filosofia della religione all’Università di Toronto, ha parlato sul tema “Le risposte filosofiche e religiose al problema del male”. Il 24, John Liptay, residente di Ernescliff che sta per ottenere il dottorato in filosofia presso l’Università di Toronto, ha parlato su “ La legge naturale e i fondamenti della moralità”.

La conferenza del 31 gennaio tenuta dal professor Barry Brown, è stata su “La donazione e l’impiego di organi”. Il Dr. Brown, professore di filosofia al St. Michael’s College, dell’Università di Toronto e membro del Joint Centre for Bioethics, ha trasmesso l’esperienza della sua partecipazione alle discussioni sulla politica dello Stato dell’Ontario sui temi come la morte cerebrale, l’eutanasia e i mezzi artificiali per mantenere in vita.

L’ultimo conferenziere è stato il Dr. William Sullivan, fisico e filosofo, che ha parlato dell’eutanasia. Il dr. Sullivan è consultore su temi etici nell’ospedale generale North York e professore nella Facoltà di Medicina dell’Università di Toronto. Ha centrato la sua esposizione sull’eutanasia attiva e volontaria e ha parlato delle recenti discussioni sul tema in Parlamento e alla Corte Suprema canadese.

Romana, Nº 30, Gennaio-Giugno 2000, p. 98-99.