envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Santa Teresa (Australia) Campo di lavoro nel Northern Territory

Studenti dell’Australia e della Nuova Zelanda e famiglie aborigene australiane hanno salutato insieme il nuovo millennio a Santa Teresa, paese fondato nel 1929, che originariamente era stato una missione alla frontiera del deserto Simpson. Attualmente il paese è abitato da 600 persone.

La presenza del gruppo di giovani ha avuto un’ottima accoglienza. Il progetto consisteva nel dipingere e restaurare la scuola locale, riparare vari edifici e costruire una zona di divertimento per i bambini. Si sono a questo aggiunti gradevoli imprevisti: aiutare il falegname a rendere abitabile una casa vecchia per accogliere una nuova famiglia o dare una mano per radunare il bestiame.

La Messa giornaliera, la recita del Santo Rosario e le conversazioni sulla dottrina cristiana hanno aiutato gli studenti, nel mese di vacanze dedicato a questa attività, a crescere nella vita di pietà e nel servizio agli altri. Al termine del campo di lavoro, l’opinione unanime dei giovani è stata quella di aver tratto loro stessi il maggior beneficio dalle settimane passate con gli aborigeni.

Romana, Nº 30, Gennaio-Giugno 2000, p. 98.