envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Pontificio Consiglio per l’Interpretazione dei Testi Legislativi: Risposta «Sulla decisione di ascoltare confessioni nel confessionale provvisto di grata fissa» (7-VII-1998)

I Padri del Pontificio Consiglio per l’Interpretazione dei Testi Legislativi nella Sessione ordinaria del giorno 16 giugno 1998, hanno ritenuto di dover rispondere come segue al dubbio proposto:

D. Se, atteso il disposto del can. 964, § 2, il ministro del sacramento, per giusta causa ed escluso il caso di necessità, possa legittimamente decidere, anche nell’eventualità che il penitente chieda altrimenti, che la confessione sacramentale sia ricevuta nel confessionale provvisto di grata fissa.

R. Affermativamente.

Il Sommo Pontefice Giovanni Paolo II, nell’Udienza concessa al sottoscritto Presidente il 7 luglio 1998, informato della suddetta decisione, l’ha confermata ed ha ordinato che venga pubblicata.

+ Julián Herranz
Arcivescovo titolare di Vertara
Presidente

+ Bruno Bertagna
Vescovo titolare di Drivasto
Segretario

Romana, Nº 27, Luglio-Dicembre 1998, p. 250.