envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Milano (Italia) L’Africa comunica senza intermediari

Le studentesse del Kenya Project, un’iniziativa di cooperazione universitaria promossa in Italia a partire dal 1991, hanno organizzato un seminario internazionale sulla comunicazione tra il Nord e il Sud del mondo. Il seminario, dal titolo “L’Africa comunica senza intermediari”, si è svolto il 4 aprile nel Collegio Universitario Viscontea. Sono intervenute quaranta studentesse africane e italiane che partecipano al progetto.

Studentesse ugandesi, keniote e italiane impegnate nella conservazione dell’identità culturale e nella difesa dei diritti umani nei loro Paesi hanno presentato varie comunicazioni, tra cui “Studio sui bambini di strada”, realizzato nel Keri Study Centre di Nairobi ; “Sopravvivenza dell’identità culturale del popolo ugandese: studio sui diritti umani in Uganda”, elaborato al Pearlcrest (Uganda) ; “Il sistema educativo nella società rurale e urbana in Kenya”, presentato dal Kenya Project di Milano. Il seminario è stato presieduto dall’Assessore per i Servizi Sociali e per la Persona, Ombretta Colli. È intervenuto anche il professor Petruccioli Pizzini, docente presso la facoltà di Medicina di Milano. Una rivista femminile ha pubblicato un articolo sul seminario.

Romana, Nº 26, Gennaio-Giugno 1998, p. 129.