envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Barcellona (Spagna) Il Cardinale Carles con l’Associazione dei Membri dello IESE

Il 29 novembre il Cardinale di Barcellona, S.E.R. Mons. Ricard Maria Carles, ha presieduto la solenne Concelebrazione eucaristica durante la XXXVI Assemblea dell’Associazione dei Membri dello IESE. Hanno concelebrato don Manuel Dacal, Vicario della delegazione dell’Opus Dei della Catalogna e Delegato del vice Gran cancelliere dell’Università di Navarra per lo IESE e don Ricard Peris, cappellano dello IESE. Hanno assistito alla Messa, nell’oratorio di Santa Maria del Collegio Universitario Bonaigua di Barcellona, centinaia di membri, professori ed ex alunni dello IESE.

Il Cardinale Carles ha ricordato nell’omelia una riunione di lavoro tenuta mesi prima con alcuni membri e professori dello IESE, nella quale aveva espresso la sua preoccupazione per la situazione precaria in cui vivono tante persone immerse in una spirale di emarginazione senza uscita: «Lavorare dai vostri posti di responsabilità — aveva detto allora — perché si riduca, per quanto é possibile, questa emarginazione della nostra società, è una responsabilità a cui tutti dobbiamo sentirci chiamati».

Un modo per evitare questa spirale di emarginazione, ha detto il cardinale, è «la creazione e il mantenimento dei posti di lavoro. Creare lavoro, assieme agli altri servizi che l’impresa offre alla società è di grande importanza etica: non è un segreto per nessuno il male personale e sociale causato dalla mancanza di lavoro. Pertanto, come cristiani, dobbiamo saper superare gli aspetti economici, sociologici o politici della questione, per calare nella sua dimensione umana».

Al termine della cerimonia, il Cardinale si è intrattenuto, in modo informale, con le autorità accademiche e con alcuni partecipanti all’Assemblea.

Romana, Nº 25, Luglio-Dicembre 1997, p. 340.