envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Torreciudad (Spagna) Giornata Mariana degli Studenti

Nel suo messaggio per la Giornata Mariana degli Studenti, celebratasi nel Santuario di Torreciudad il 3 maggio scorso, il Papa Giovanni Paolo II incoraggiava i seimila partecipanti a “fare di questa occasione un momento privilegiato di incontro con il Signore, aprendo le porte del cuore alla sua Parola e trasformando in zelante esperienza di vita il suo messaggio di salvezza”.

In un altro punto del messaggio, il Santo Padre invitava i partecipanti alla XII Giornata Mondiale della Gioventù, prevista a Parigi in agosto, e chiedeva loro di prepararsi a questo incontro con una adeguata catechesi, poiché esso rappresenterà una tappa privilegiata nel processo di preparazione di tutta la Chiesa per il Grande Giubileo dell’anno 2000, scoprendo la grandezza della redenzione operata da Cristo, l’unico che può soddisfare le aspirazioni più profonde dell’umanità e orientare la vita in ogni istante della storia del mondo e della persona”.

La giornata è stata presieduta dal Vescovo di Osma-Soria, Mons. Francisco Pérez González, che ha celebrato la Messa sulla spianata del Santuario. Nell’omelia il Prelato ha messo in guardia i giovani contro due tentazioni del mondo di oggi: il fondamentalismo e il sentimentalismo. Per sconfiggerle, ha suggerito la necessità di saper coniugare la verità e la Carità nella vita quotidiana.

I giovani, provenienti da tutta la Spagna, hanno lasciato numerose offerte per la Vergine. Il programma della Giornata comprendeva uno spazio di tempo dedicato alle confessioni, la recita del Rosario con l’Esposizione eucaristica; non è mancata la possibilità di svolgere alcuni numeri di carattere musicale.

Romana, Nº 24, Gennaio-Giugno 1997, p. 152.