envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Intorno al Catechismo della Chiesa Cattolica

La recente pubblicazione del Catechismo della Chiesa Cattolica ha consentito ai fedeli della Prelatura di canalizzare il proprio impegno per collaborare all'evangelizzazione dell'ambiente in cui operano attraverso iniziative di diffusione di questo nuovo strumento, assecondando con gioia l'invito del Romano Pontefice «di accogliere questo catechismo in spirito di comunione e di usarlo assiduamente nel compiere la missione di annunziare le fede e di chiamare alla vita evangelica» (Cost. apost. Fidei depositum, n. 4).
Non è possibile riportare in questa sede tutte le attività intraprese nei cinque continenti, con l'incoraggiamento dal Prelato, Mons. Alvaro del Portillo, allo scopo di diffondere il Catechismo e la dottrina in esso contenuta. Ci limiteremo perciò soltanto ad accennare ad alcune di esse.

Nel cuore della «vecchia» Europa

Prima della pubblicazione del Catechismo in lingua tedesca, il Centro Culturale Weidenau ha promosso a Monaco di Baviera un corso di teologia per studiarne il contenuto, sulla base del testo francese. Avvenuta la pubblicazione, è stata organizzata una giornata di studio, alla quale hanno preso parte una quarantina di professionisti interessati ad essere guidati alla lettura di questo documento.
Anche la Residenza Schweidt, di Colonia, ha organizzato una serie di incontri rivolti a professionisti, ciascuno della durata di un giorno. Al mattino, dopo un'introduzione di carattere generale, i partecipanti si riunivano in gruppi ristretti per lo studio di singoli punti. Nel pomeriggio l'approfondimento aveva per oggetto l'esame del modo in cui il Catechismo affronta determinati temi di attualità. La giornata si concludeva con una sessione dedicata ad individuare sistemi pratici per diffondere il Catechismo tra parenti e amici.

o o o

In Austria, presso il Centro di Incontri Internazionali Hohewand (Niederösterreich), dal 24 al 25 aprile si è svolto, un seminario sul Catechismo della Chiesa Cattolica, allora non ancora pubblicato in tedesco. Sono stati Relatori il Rev. Dott. Ernst Burkhart, Vicario Regionale della Prelatura in Austria, il Dott. Richard Estarriol, giornalista, il Dott. Enrique H. Prat e l'Ing. Martin Kastner. Un'analoga iniziativa, rivolta ad universitari, si è tenuta nella Studentenhaus Am Linienwall di Vienna.

o o o

S.E.R. Mons. André Vingt_Trois, Vescovo Ausiliare dell'arcidiocesi di Parigi, ha tenuto nella capitale transalpina una conferenza dal titolo "Come leggere il Catechismo della Chiesa Cattolica", presso il Centro Culturale Garnelles. Nel corso dell'esposizione, a cui assistevano numerosi universitari e professionisti, Mons. Vingt_Trois ha sottolineato la portata storica della pubblicazione di tale documento, di cui sono stati vendute in Francia 400.000 copie nelle prime tre settimane successive alla pubblicazione, a testimonianza dell'interesse con cui è stata accolta, anche dai non credenti, questa sintesi organica dell'insegnamento della Chiesa.
Nella stessa città di Parigi, il Centro Universitario Les Ecoles ha organizzato delle lezioni di dottrina cristiana, utilizzando il Catechismo come testo di base.

Dal Rio Grande ai Caraibi

Vari incontri incentrati sul testo del Catechismo della Chiesa Cattolica sono stati svolti in tutta la Repubblica del Messico, come ad esempio nel Centro Scolastico Yaocalli e nei Centri Culturali Aster e Dovela, di Città del Messico, o nel Centro Universitario Alsak, di Monterrey. Agli incontri sono intervenuti studenti e studentesse di diverse Università, professori e genitori con figli in diverse scuole promosse da membri e Cooperatori dell'Opus Dei, contadini e collaboratrici familiari.
Alcune universitarie del Centro di Studi Nayar, sempre in Messico, hanno impartito delle lezioni di dottrina cristiana, basate sul Catechismo, a bambini poveri nelle zone periferiche di Molino de Rosas, Santa Fe e Minas de Cristo. Circa un migliaio di persone si sono beneficiate di questi insegnamenti.

o o o

Anche nella Città del Guatemala, nei mesi di febbraio e marzo, si è tenuto un primo ciclo di conferenze sul nuovo Catechismo presso l'auditorium dell'IFES (Instituto Femenino de Estudios Superiores). Sono in corso di svolgimento i successivi cicli di incontri, che permetteranno di completare lo studio sistematico del documento.
Un piccolo aneddoto ci sembra indicativo dell'interesse con cui persone di scarsissime risorse economiche hanno accolto la pubblicazione del Catechismo. Mentre alcune studentesse universitarie della Residenza Verapaz impartivano lezioni di dottrina cristiana a un numeroso gruppo di bambine nella zona 12 della città, due signore del quartiere si sono avvicinate per domandare il prezzo del nuovo Catechismo: stavano infatti risparmiando quotidianamente qualche spicciolo per poterlo acquistare.

o o o

Al nuovo Catechismo è stato dedicato il Convegno semestrale del corpo docente dell'Università della Sabana, di Bogotá, con una serie di lezioni tenute dal Cappellano dell'Università, Rev. Dott. Mario Villa. Il corso ha avuto luogo nel Centro di Convegni Torreblanca, dal 26 al 28 marzo.
Altre sessioni di studio sono state organizzate a Cali dal Centro Cultural Universitario Cañaverales e dal Centro Cultural Cerronaya. Nel primo, per liceali, universitari e professionisti, il corso ha la durata di un anno, con frequenza bisettimanale.

Nel centro dell'Africa

Nel Centre de Rencontres di Maluku, situato a quaranta chilometri da Kinshasa, sulla riva del fiume Zaire, si è tenuto un seminario per sacerdoti dedicato ai modi di utilizzazione pastorale del Catechismo della Chiesa Cattolica. Il Rev. Dott. Frédéric Quirós ha pronunciato due conferenze su "Gli aspetti pastorali della struttura del Catechismo" e su "La morale fondamentale nella catechesi secondo il nuovo Catechismo". All'esposizione è seguito uno stimolante dibattito.

A ridosso delle Ande

La Facoltà di Scienze Aziendali dell'Universidad Austral ha promosso nella sede di Rosario (Argentina) una conferenza in cui S.E. Mons. Estanislao Karlic, Arcivescovo di Paraná, ha dissertato su alcuni aspetti del nuovo Catechismo; alla conferenza hanno assistito sessanta alunni. Nella sede di Buenos Aires della stessa università è iniziato un corso sul nuovo Catechismo, promosso dall'Istituto di Diritto e di Scienze Sociali, allo scopo di favorire la formazione dottrinale di giovani avvocati, quotidianamente investiti da problemi in esso trattati.
Sempre a Buenos Aires, il Centro Universitario de Estudios ha dato inizio il 27 aprile ad un corso per universitari sul nuovo Catechismo. L'attività, tenuta dal Rev. Dott. Rogelio Livieres, si concluderà il 19 ottobre.

o o o

In Uruguay, il Catechismo della Chiesa Cattolica è già giunto alla terza edizione. Hanno contribuito alla sua diffusione anche le numerose iniziative organizzate in diversi Centri della Prelatura, quali le conferenze sulla storia della redazione del Catechismo e sul suo contenuto tenute dal Rev. Dott. Jaime Fuentes, membro della Commissione dottrinale della Conferenza Episcopale dell'Uruguay, presso il Centro Universitario Montefaro, presso il Centro Interamericano Miradores e nel Club Candela.
Analoghe iniziative si sono svolte nella Casa di Convegni La Cantera e nel Club Lanterna, dove è in corso di svolgimento un seminario tenuto dal Rev. Dott. Enrique Doval, Vicario delegato dell'Opus Dei in Uruguay.

o o o

Più di trecento genitori di alunni della scuola Cordillera, di Santiago del Cile, si sono riuniti per partecipare ad un corso sul nuovo Catechismo. Le lezioni sono state tenute dai Revv. Dott. José Miguel Ibáñez_Langlois, Francisco Javier Larrain e Patricio Astorquiza. Ciascuno dei presenti aveva con sé una copia del libro. L'iniziativa ha riscosso notevole gradimento, tanto che ne è stata richiesta la ripetizione dai genitori di un'altra scuola della città.
Un altro seminario, articolato in quattro incontri, ha avuto luogo a Viña del Mar, nella sala di convegni di un albergo locale.

Dal Portogallo all'Italia

"A Fé no Terceiro Milénio" è il titolo di un convegno, incentrato sulla riflessione intorno ad alcuni aspetti salienti del Catechismo della Chiesa Cattolica, che si terrà nei mesi di luglio e ottobre presso i Centri di Incontri Casa da Rechã (Famalicão), Penaferrim (Sintra) ed Enxomil (Miramar), in Portogallo.
Durante le vacanze della Settimana Santa, il Centro do Studos Lumiar, di Lisbona, ha organizzato per gli universitari un incontro il cui programma prevedeva, oltre ad attività culturali e sportive, alcune lezioni quotidiane sul nuovo Documento. Un dato rivelatore dell'accoglienza avuta dal Catechismo è costituito dal fatto che diversi partecipanti all'incontro, di ritorno alle loro città, hanno organizzato piccoli gruppi di amici dediti allo studio del Catechismo a diversi livelli.
L'iniziativa fa seguito al ciclo di conferenze promosso dallo stesso Centro prima della pubblicazione della versione del testo in lingua portoghese.
Anche in Spagna sono state organizzate molteplici attività per diffondere i contenuti del nuovo Catechismo. Un ciclo di conferenze è stato indetto il 18 gennaio dal Centro di Cultura Teologica e dall'Ateneo di Teologia di Madrid, nell'Aula Magna della Cassa di Risparmio e Monte di Pietà di Madrid. Il Rev. Prof. Lucas F. Mateo Seco, dell'Università di Navarra, è intervenuto su "Il Mistero di Cristo nella catechesi della Chiesa" e il Rev. Prof. Jaime Pujol, della stessa Università, su "Il Catechismo nella catechesi". È seguita una tavola rotonda, moderata da S.E.R. Mons. José Manuel Estepa, Arcivescovo dell'Ordinariato Castrense, che è stato uno dei membri della commissione redattrice del Catechismo.
Nelle Isole Canarie, ad opera del Centro de Estudios de Humanidades e con la collaborazione del Centro Sacerdotal El Arco, ha avuto luogo il 25 gennaio un altro incontro presso l'Aula Magna di una Fondazione di Las Palmas. Il Rev. Dott. Anastasio Gil García, membro del Segretariato Nazionale di Catechesi e Delegato della Catechesi nella diocesi di Alcalá de Henares, ha dissertato sui "Contributi del Nuovo Catechismo alla vita della Chiesa".
La Biblioteca Sacerdotal Almudí di Valencia ha promosso, lo scorso 26 gennaio, una giornata di studio sul Catechismo della Chiesa Cattolica. Il Decano_Presidente del Capitolo della Cattedrale di Valencia, Mons. Ramón Arnau, è intervenuto su: "Parola e Sacramento come fonte di vita cristiana: impostazione nel nuovo Catechismo". È seguito un incontro con S.E.R. Mons. Antonio Cañizares, Vescovo di Avila.
Anche a Murcia sono stati organizzati degli incontri sulle fonti del nuovo Catechismo. Da febbraio a maggio sono state tenute otto relazioni, da parte di alcuni esperti in diverse discipline ecclesiastiche.
S.E.R. Mons. Elías Yanes, Arcivescovo di Saragozza, Presidente della Conferenza Episcopale Spagnola, ha pronunciato nel capoluogo aragonese una conferenza sul nuovo Catechismo, presso il Colegio Mayor Peñalba. Nel corso dell'esposizione, l'Arcivescovo ha affermato che «si tratta di una prodigiosa sintesi della fede e una norma sicura per l'insegnamento della dottrina cristiana che richiede una profonda attenzione». Egli ha sottolineato la necessità di «recuperare l'apprendimento mnemonico del catechismo», e ha messo in rilievo lo sforzo operato dalla Chiesa per inserire nel nuovo documento un'ampia riflessione sociale.
"Il perché del nuovo Catechismo" è stato il titolo della conferenza tenuta dal Rev. Prof. Pedro Rodríguez, Decano della Facoltà di Teologia dell'Università di Navarra, nel Colegio Mayor Guadaira di Siviglia.
La rivista della Facoltà di Teologia dell'Università di Navarra, "Scripta Theologica", ha pubblicato un numero monografico sul nuovo Catechismo, intitolato "Un'introduzione alla lettura del Catechismo della Chiesa Cattolica". Come indicato in copertina, si tratta di una prima lettura, condotta da specialisti, e aperta alla pubblicazione di successivi studi. Si suddivide in due sezioni: una dedicata all'approfondimento delle coordinate teologiche e culturali del documento, l'altra all'analisi dei suoi contenuti.
Diversi cicli di incontri sono stati organizzati in molti Centri della Prelatura di tutta Italia, come a Napoli, nella Residenza Monterone, dove sono stati tenuti incontri mensili per giovani laureati, docenti e professionisti, allo scopo di approfondire i contenuti del nuovo Catechismo. Alcuni partecipanti hanno trovato l'iniziativa di grande interesse, così da proporre di ripeterla presso il Policlinico dell'Università, per agevolare la partecipazione dei loro colleghi.
Degna di nota è stata la sessione sul nuovo Catechismo che ha avuto luogo presso il Centro Scolastico Argonne di Milano. Il Prof. Raúl Lanzetti, dell'Ateneo Romano della Santa Croce, ha tenuto una conferenza in cui ha evidenziato il contrasto tra l'attuale situazione di crisi culturale, manifestata dal crollo delle ideologie, e la perenne vitalità della Chiesa, che presenta in forma chiara e rinnovata le verità su Dio e sull'uomo. Al termine dell'esposizione, il relatore ha risposto alle numerose domande di chiarimento e approfondimento rivoltegli dai partecipanti, che affollavano la sala ai limiti della capienza.

In attesa della pubblicazione

Poiché la versione in lingua inglese del Catechismo della Chiesa Cattolica non è ancora uscita, in diversi Paesi anglofoni sono state promosse da membri della Prelatura delle attività informative, prendendo spunto dalle versioni già esistenti in altre lingue.
Ad esempio, il Theological Centrum, di Manila, ha dedicato un numero del suo "Documentation Service" a descrivere il Catechismo, riportando vari articoli ed interventi pubblicati in altri Paesi.
Nel Regno Unito sono stati tenuti incontri presso la Residenza Netherhall e il Kelston Club, di Londra, e il Dunreath Centre, di Glasgow.

o o o

Anche a Varsavia, presso la Osrodek Akademicki Przy Filtrowej, sono iniziate delle lezioni per l'esposizione della prima parte del documento, che hanno visto una folta partecipazione di pubblico, ancora prima della pubblicazione del testo in lingua polacca.

Romana, Nº 16, Gennaio-Giugno 1993, p. 87-93.