envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

In breve

BOGOTÁ (Colombia)
Atto accademico in onore del Beato Josemaría

Il 19 maggio, nell'Auditorio del campus dell'Università de La Sabana si è tenuto un solenne atto accademico in omaggio al suo ispiratore, il Beato Josemaría Escrivá de Balaguer.
Erano presenti autorità del corpo diplomatico, rettori di università, insigni accademici e membri di diverse istituzioni culturali del Paese. Anche la stampa ha dato ampio risalto all'avvenimento.
Ha presentato l'atto il Rettore Magnifico, Prof. Rafael González Cagigas. Il Vicario Regionale dell'Opus Dei e Vice_Gran Cancelliere dell'Università, Rev. Dott. Hernán Salcedo, ha pronunciato la lezione magistrale su "Il pensiero universitario del Beato Josemaría Escrivá de Balaguer".

CHICAGO (Stati Uniti)
Riaperta ai fedeli la chiesa di St. Mary of the Angels

Quattromila persone gremivano a Chicago la chiesa di St. Mary of the Angels, il più grande tempio cattolico dello Stato dell'Illinois, nel giorno della sua riapertura al culto.
«Questa mattina il Cielo prende possesso di questa porzione di terra», ha detto il Card. Joseph Bernardin, Arcivescovo di Chicago, nell'omelia della cerimonia di riapertura della chiesa. A causa del precario stato delle strutture dell'edificio, nel 1988, l'arcidiocesi era stata costretta a chiuderlo.
Nel 1990 il Cardinale ha affidato la parrocchia a sacerdoti della Prelatura, che hanno promosso una ricerca di fondi per iniziare la prima fase del restauro, che ha consentito la riapertura della chiesa. Nel frattempo sono aumentate le famiglie che frequentano la parrocchia.

CITTÀ del MESSICO
Consacrazione della cappella della Scuola Cedros Norte

Il 3 maggio 1993 l'Arcivescovo di Tlalnepantla, Mons. Manuel Pérez_Gil González, ha benedetto la nuova cappella di questa scuola promossa da membri e cooperatori dell'Opus Dei. L'Arcivescovo ha espresso la gioia di potere compiere la consacrazione proprio nel giorno in cui in Messico si celebra una festa della Santa Croce, dalla quale ha tratto spunto per riferirsi con gratitudine all'apostolato svolto dalla Società Sacerdotale della Santa Croce.
Con il Presule hanno concelebrato il Vicario delegato della Prelatura a Città del Messico, Rev. Dott. Antonio Moya, il parroco della zona, Rev. Agustín Gómez, il Rettore del santuario di Nuestra Señora de los Remedios, Rev. Vivaldo Oregel, e il cappellano della scuola, Rev. Dott. Carlos Chávez. Erano presenti i membri della direzione della scuola, professori, genitori e alunni.
La cappella è stata costruita grazie all'impegno dei genitori e alla collaborazione di molte persone, che in alcuni casi hanno contribuito economicamente alle spese necessarie, in altri sono intervenuti personalmente nei lavori oppure hanno donato arredi sacri.

COLONIA (Germania)
Famiglia, diritto alla vita

La Residenza Universitaria Müngersdorf ha organizzato il 29 e il 30 maggio un Congresso sull'esercizio di alcuni diritti fondamentali in seguito alla modifica della loro formulazione nella Costituzione della nuova Germania. L'attuale Legge Fondamentale è coerente con una visione cristiana dell'uomo e protegge in particolare il matrimonio e la famiglia. Di fronte alla visione di quanti sostengono una impostazione non rispettosa di tali principi, il simposio ha voluto approfondire questi argomenti per proporre soluzioni in accordo con la dottrina e la morale cattolica. Le conferenze hanno esaminato anche i riflessi sociali dei più recenti avvenimenti della storia tedesca.
Sono intervenuti, tra gli altri, il Prof. Löw, dell'Università di Bayreuth, che ha mostrato come i diritti dell'uomo si fondano sulla legge naturale; il Prof. Wilhelm Ernst, dell'Università di Erfurt, che ha spiegato la concezione della famiglia nei diversi Länder della ex_Germania orientale; il Prof. Joseph Seifert, dell'Accademia Internazionale di Filosofia del Liechtenstein, che ha parlato della dignità della sessualità umana e dell'inscindibile inseparabilità che lega l'aspetto unitivo con quello procreativo.

CURITIBA (Brasile)
Progetto Agua Boa

Situato nel municipio di Almirante Tamandaré, a venti chilometri da Curitiba, il quartiere di Agua Boa è popolato prevalentemente da famiglie operaie di modesta condizione.
Il Progetto sociale, sorto per iniziativa di alcuni universitari che ricevono formazione nei Centri dell'Opus Dei, è cominciato con l'allestimentto di un ambulatorio, in cui giovani medici, aiutati da studenti, prestano assistenza agli abitanti della zona.
Altri studenti, secondo le proprie competenze, aiutano gli abitanti del quartiere approntando impianti sanitari, riadattando ambienti, offrendo consulenza giuridica.
Inoltre i giovani organizzano attività ricreative per i ragazzi e impartiscono loro lezioni di catechismo e di formazione umana. È stata avviata una scuola di calcio, che attualmente è frequentata da sessanta alunni.

GLASGOW (Scozia)
Conferenza sull'eutanasia

Negli ultimi mesi si è svolto in Gran Bretagna un dibattito parlamentare a favore della legalizzazione di alcune forme di eutanasia. Molti mezzi di comunicazione hanno affrontato l'argomento proponendo casi_limite e mettendo in discussione i principi fondamentali della morale.
In questo quadro, alcuni membri della Prelatura hanno organizzato a Glasgow una conferenza sull'eutanasia inserita nel programma Dunreath Seminars. Essa si è tenuta il 24 aprile presso la Graduate Business School dell'Università di Strathclyde ed è stata presieduta dal deputato scozzese presso il Parlamento britannico Michael Martin. Gli interventi sono stati del Prof. John Keown, dell'Università di Cambridge, su "Legge e politica: l'esperienza olandese"; del Rev. George Donoldson, del Chesters College di Glasgow, che ha trattato de "Gli aspetti morali dell'eutanasia"; infine del Dott. Harry Burns, che ha parlato su "L'eutanasia e il Servizio Nazionale Medico e Sanitario".

CITTÀ del GUATEMALA
Giovani per la vita

Nell'Aula Magna della Residenza Universitaria Verapaz si è svolto un seminario sull'amore umano e la difesa della vita.
Il Rev. Dott. Walter Hugo de la Peña ha dissertato sull'amore umano come realizzazione del disegno di Dio. Il Dott. Fernando Enríquez, noto ginecologo, ha illustrato i riflessi negativi delle pratiche anticoncezionali per la salute e ne ha esplicitato l'insita incompatibilità con la dignità dell'amore umano. Infine il Dott. Julio Abdo, pediatra e genetista, ha descritto lo sviluppo dell'embrione nel seno materno, evidenziando il carattere delittuoso dell'aborto. A conclusione del suo intervento, il Dott. Abdo ha affermato che la soluzione al problema demografico non va cercata nel controllo artificiale delle nascite, ma nell'adeguata educazione delle persone.

ILOTI (Nigeria)
Progetto sanitario

L'Iroto Rural Development Centre ha organizzato un programma per le donne dei villaggi vicini. Il corso è stato diretto dalla Dott.ssa Edore Otite_Onigu, medico residente nel dispensario clinico di Iroto.
Le lezioni comprendevano nozioni di primo intervento, nutrizione e dietetica, igiene. È stato sviluppato particolarmente il ruolo della medicina preventiva contro le malattie endemiche della zona, come la malaria, l'anemia, la dissenteria e il tifo.
Le partecipanti al corso, persone di spicco nei rispettivi villaggi, per ottenere il diploma finale hanno dovuto sostenere un esame ed impartire una lezione dimostrativa ad un gruppo di madri di famiglia del posto.
Una volta nominate istruttrici, dedicheranno una parte della propria attività ad impartire queste lezioni nei rispettivi villaggi. Inoltre visiteranno le famiglie per prestare assistenza nella cura dei bambini e degli anziani.

LA CORUÑA (Spagna)
I Settimana della Moda

Alcune donne della Prelatura, insieme con le loro amiche, hanno costituito un anno fa l'Asociación Gallega de Mujeres en la Moda, al fine di promuovere iniziative che favoriscano la dignità della donna in questo settore professionale. L'Associazione è stata presentata alle istituzioni regionali e ai mezzi di comunicazione in una conferenza stampa.
Nel primo anno di attività si sono associate una cinquantina di operatrici del settore, fra cui proprietarie di boutiques, disegnatrici di moda, dirigenti della scuola di disegno, giornaliste di riviste specializzate.
Nel mese di aprile si è svolta la I Settimana della Moda, il cui programma prevedeva l'allestimento di stands nella locale Stazione Marittima e sfilate quotidiane. Più di cinquemila persone, fra le quali diverse autorità, hanno preso parte a tale attività.
L'Associazione ha promosso iniziative simili anche in altre città della Galizia, come Vigo e Orense.

LIMA (Perù)
Competenze professionali al servizio dei bisognosi

Le alunne di Disegno grafico e di Amministrazione alberghiera dell'Istituto Montemar hanno svolto una promozione rurale a San Benito (Cañete), allo scopo di adattare un locale a posto di pronto soccorso e scuola elementare.
Dopo aver provveduto ad imbiancare e ripulire lo stabile, esse hanno impartito lezioni di igiene e alimentazione di base alle donne del villaggio.
Il contatto diretto con i bisogni più urgenti della comunità ha stimolato le partecipanti a dare continuità al progetto di assistenza sociale, i cui primi risultati sono già tangibili nel villaggio.

MARSIGLIA (Francia)
Medaglia d'oro della famiglia

Ogni anno le associazioni familiari francesi propongono un elenco di coppie che si sono distinte nella dedizione alle necessità della propria famiglia. Un'apposita commissione sceglie una famiglia in ogni dipartimento del Paese. Alle coppie designate viene conferita la Medaglia d'Oro delle Famiglie Francesi.
Una coppia di membri della Prelatura, con dieci figli, molto attiva nell'ambito delle associazioni familiari ed impegnata nel diffondere la cultura della vita e l'apprezzamento del valore della famiglia numerosa, è stata designata come rappresentante del dipartimento di Bouches_du_Rhône, che ha Marsiglia come capoluogo.
Dopo essere stati ricevuti dal Sindaco di Marsiglia, i coniugi si sono recati a Parigi, dove lo stesso Presidente della Repubblica ha consegnato loro la Medaglia d'Oro. All'Eliseo hanno incontrato un'altra coppia composta da membri della Prelatura, proveniente da Reims.
Questa manifestazione testimonia che valori cristiani, come l'unità del matrimonio e l'impegno profuso nell'educazione dei figli, costituiscono uno stimolo positivamente riconosciuto anche in società apparentemente pervase da una cultura edonistica.

MOERGESTEL (Olanda)
Simposio sulla dignità umana

Il Centro di Incontri Zonnevende ha ospitato il 17 febbraio un simposio su "La dignità della vita umana", organizzato da un gruppo di professionisti che intendono dare solide fondamenta scientifiche alla difesa della dignità della vita umana.
Sono intervenuti il Dott. W.J. Eijk, medico e filosofo, e il Dott. G.J.M. Van den Aardweg, psicologo, entrambi ordinari presso l'Istituto per la Famiglia e il Matrimonio (MEDO) di Rolduc (Limburgo).
Il Dott. Eijk ha illustrato i limiti della sperimentazione su embrioni umani, esponendo esaurientemente la dottrina della Chiesa relativa alla fecondazione "in vitro", ed ha ricordato che nelle scienze sperimentali il fine del progresso non giustifica in ogni caso i mezzi impiegati. In particolare, il Dott. Eijk ha commentato positivamente la moratoria di quattro anni imposta dal governo olandese alla sperimentazione con embrioni umani.
Il Dott. Van den Aardweg ha parlato dei problemi che investono la donna dopo l'aborto, presentando i risultati di varie ricerche che illustrano come in tali situazioni subentra un forte senso di colpa, spesso accompagnato da una serie di problemi psichici e morali.

MONTREAL (Canada)
Inaugurazione di un'edicola della Madonna

Il 16 maggio ha avuto luogo l'inaugurazione di un'edicola dedicata a Maria, Madre del Bell'Amore, nel Manoir de Beaujeu, Centro di Convegni ubicato nei pressi di Montréal. Il Vicario Regionale dell'Opus Dei per il Canada, Rev. Dott. Gregory Haddock, ha presieduto una concelebrazione eucaristica durante la quale ha benedetto solennemente l'edicola. Erano presenti più di duecento persone, molte delle quali avevano contribuito alla realizzazione di quest'iniziativa. La giornata si è conclusa con un pic_nic familiare.
Una targa posta all'esterno dell'edicola ricorda: "Con il generoso aiuto di molti amici e cooperatori, le figlie e i figli del Beato Josemaría, Fondatore dell'Opus Dei, hanno costruito quest'edicola, dedicata alla Madonna Madre del Bell'Amore, in ringraziamento per la sua Beatificazione, compiuta da Sua Santità Giovanni Paolo II il 17 maggio 1992. Dio sia lodato! 8_XII_1992".

NAGASAKI (Giappone)
Conferenze su famiglia e educazione

In preparazione all'Anno Internazionale della Famiglia, la Direttrice della Scuola Nagasaki Seido, Kazuko Nakajima, Dottoressa in Scienze dell'Educazione, sta svolgendo un ciclo di conferenze che mirano alla diffusione dei principi cristiani sulla morale familiare.
La prima si è tenuta nei locali dell'organizzazione Pro Vita di Nagasaki ed ha avuto per titolo "La necessità di insegnare la dignità umana nell'educazione sessuale". Il secondo incontro ha avuto luogo ad Ashiya, presso Ohara Runka Center, sul tema "Maternità e valore dell'educazione dei figli".
Hanno assistito agli incontri molte madri di famiglia, infermiere e professioniste dell'educazione.
Il prossimo incontro è in programma a Oita ed ha per tema "Il rispetto alla vita: come parlare ai figli della sessualità".

NAIROBI (Kenya)
Un nuovo College

Nel gennaio 1993 è iniziata l'attività di Strathmore College nei nuovi edifici, costruiti a cinque chilometri dal centro della città su un terreno donato dal governo keniano, grazie ai finanziamenti della Comunità Economica Europea. Hanno contribuito anche il governo italiano e l'Istituto per la Cooperazione Universitaria.
Il nuovo College dispone di un'ampia cappella, di una residenza per i professori e di una scuola alberghiera annessa.
Oltre ai corsi tradizionali di Ragioneria, Informatica e Segretariato, sono stati creati anche dei corsi per corrispondenza. Molto frequentati sono anche i corsi serali, che contano attualmente milleduecento alunni. Durante l'estate si svolgono programmi didattici brevi.
La cappellania del College organizza lezioni di dottrina cattolica ed etica naturale.
L'incidenza pedagogica della scuola di Contabilità di Strathmore e di quella di Segretariato di Kianda, che formano ora il nuovo Strathmore College, si è ulteriormente allargata grazie alla disponibilità dei nuovi edifici.

NAPOLI (Italia)
La famiglia verso il 2000

Presso l'Aula Magna della Residenza Monterone si è svolto il convegno "La famiglia verso il 2000", promosso dall'IPE di Napoli (Istituto per ricerche ed attività educative). L'iniziativa si inserisce nel Programma Famiglia, che l'Istituto realizza in vista del 1994, dichiarato dalle Nazioni Unite "Anno Internazionale della Famiglia". Il Programma comprende una serie di incontri e di attività volti a riscoprire, partendo da esperienze concrete, il ruolo insostituibile della famiglia nella società contemporanea.
Nella prima giornata di lavori, aperta da una relazione del Card. Michele Giordano, Arcivescovo di Napoli, sono stati approfonditi gli aspetti di natura prevalentemente giuridica. I relatori hanno rilevato come numerosi e recenti testi normativi, adottati da organismi internazionali o locali, stiano riproponendo la famiglia quale soggetto di diritti propri e indelegabili: si è cioè attivato un graduale processo di rigenerazione dell'istituto familiare che fa ben sperare per il prossimo futuro.
La seconda giornata è stata dedicata ad aspetti che riguardano più da vicino la vita familiare. In quest'ambito, è stata sottolineata l'esigenza della riscoperta della comunicazione familiare quale momento centrale di crescita affettiva, rimedio opportuno al senso di solitudine generato, soprattutto nei più deboli (in particolare giovani ed anziani), dai frenetici ritmi quotidiani.

PEMBROKE (Mass., Stati Uniti)
Formazione sacerdotale

Il XIIIº incontro annuale di studi per seminaristi, patrocinato dal New England Theological Forum, si è svolto tra il 12 e il 16 aprile 1993, presso l'Arnold Hall Conference Center di Pembroke (Massachusetts).
Al centro dei vari interventi, l'Esortazione post_sinodale Pastores dabo vobis. Tra i relatori, il Card. Bernard Law, Arcivescovo di Boston, S.E.R. Mons. Thomas Daily, Vescovo di Brooklyn, S.E.R. Mons. John Marshall, Vescovo di Springfield, S.E.R. Mons. Thomas Welsh, Vescovo di Allentown, S.E.R. Mons. David Thompson, Vescovo di Charlestown, Mons. James Kelly, Vicario Regionale dell'Opus Dei per gli Stati Uniti, e Mons. Daniel Murray, Rettore del Seminario di San Carlo Borromeo, di Filadelfia.
Hanno assistito seminaristi provenienti da dodici diocesi.
Mons. Daily, riferendosi all'incontro, ha scritto: «Il programma è un servizio meraviglioso alla Santa Madre Chiesa, e un mezzo efficace di formazione in un tempo cruciale della preparazione al sacerdozio... L'ambiente di Arnold Hall, con la sua magnifica cappella così ben curata, il gradevole soggiorno e la comodità delle spaziose stanze, imprime all'incontro un'inconfondibile aria di famiglia».

SAN PAOLO DEL BRASILE
A favore della gioventù

Il quartiere di Alphaville, a circa venti chilometri da San Paolo del Brasile, è abitato da migliaia di giovani. Alcune madri di famiglia hanno dato vita al Programma Projov che, sotto la direzione della psicologa Maria Cristina Pinto Zanni, ha per scopo il rafforzamento della struttura familiare attraverso la formazione della gioventù.
Sono state organizzate attività ricreative e di formazione umana e cristiana, conferenze e gruppi di studio su argomenti connessi con il mondo giovanile, come il problema della droga, l'armonia in famiglia, la responsabilità sociale del cristiano, le difficoltà dell'adolescenza.
I ragazzi del quartiere rispondono con interesse a queste sollecitazioni; in una riunione sul problema della tossicodipendenza, a cui sono intervenuti alcuni campioni olimpici brasiliani, hanno partecipato più di settecentocinquanta giovani.

SANTIAGO DEL CILE
Riflessioni sulla sofferenza

L'inaugurazione dell'anno accademico presso la Residenza universitaria Araucaria è stata tenuta dall'Ambasciatore della Polonia in Cile, Dott. Zdzislaw Jan Ryn, con una conferenza intitolata "Riflessioni sulla sofferenza umana". L'oratore, che ha esercitato per anni la professione di psichiatra, ha illustrato l'insegnamento di Giovanni Paolo II sul senso cristiano del dolore.
L'ambasciatore ha sostenuto la necessità di riscattare il dolore dall'immagine drammatica che ha assunto nella società materialista, per restituirgli il suo autentico valore. Ed ha affermato che la luce per superare l'oscurità del dolore è costituita soltanto dall'accettazione della Volontà divina. Un'alta testimonianza di ciò è stata offerta ai nostri giorni proprio dal Papa, con l'accettazione delle conseguenze dell'attentato ed il perdono immediatamente accordato all'aggressore.

SANTO DOMINGO (Repubblica Dominicana)
Assistenza sociale

La Residenza Universitaria Vallenuevo, in collaborazione con le Residenze Puertorreal e Guajiles di San Juan e di Ponce (Portorico), ha organizzato un campo di lavoro per proseguire il progetto iniziato lo scorso anno: la costruzione di una scuola a Ciénaga de Manabao, nei pressi del Pico Duarte, a cinque ore da Santo Domingo.
I partecipanti al programma hanno svolto con entusiasmo il compito di dipingere la scuola, allestire un ambulatorio medico, svolgere un lavoro di bonifica e di rimboschimento, imparando nei fatti ad esprimere quello spirito di solidarietà che è parte essenziale della testimonianza cristiana nel mondo di oggi.

SIVIGLIA (Spagna)
Congresso eucaristico internazionale

Mons. Miguel Oliver Román, Segretario Generale del Congresso Eucaristico Internazionale, ha concluso il ciclo di conferenze tenutesi presso la Scuola di Segretariato Albaydar.
Dopo avere spiegato il rapporto tra Eucaristia ed Evangelizzazione, egli ha illustrato le diverse fasi di preparazione del Congresso, facendo eco all'invito dei Vescovi della provincia ecclesiastica di Siviglia «a prepararsi quanto meglio possibile per partecipare a questo Congresso, che rappresenta senza dubbio una grazia straordinaria del Signore. Che la visita del Papa alle diocesi dell'Andalusia serva a tutti per ringraziare Dio per la fede che abbiamo ricevuto. Questo ringraziamento deve unirsi a un vero impegno di fedeltà al Papa, per accoglierne il suo magistero, sostenere la nuova evangelizzazione e collaborare alle opere di solidarietà cristiana che sono state intraprese, impegnandoci tutti nel rinnovamento permanente della vita cristiana».

SYDNEY (Australia)
Campo di lavoro a Samoa

Western Samoa è un'isola tropicale situata nell'Oceano Pacifico. Nel gennaio del 1993 è stata visitata per la seconda volta da un gruppo di studenti australiani e neozelandesi, allo scopo di terminare la costruzione di una residenza per i professori di una scuola, che alcune religiose hanno costituito per educare i giovani indigeni.
I materiali di costruzione erano stati reperiti in Australia, ed è stato necessario organizzare il loro trasporto fino alla lontana isola. I giovani hanno lavorato duramente per portare a termine in tempo l'edificazione; in effetti essa è stata terminata alle tre del mattino del giorno previsto per la partenza.
Ogni giorno gli studenti hanno voluto partecipare alla Santa Messa e alla recita del Rosario. Il campo di lavoro ha costituito per tutti un'esperienza pratica di servizio.

TAIPEI (Taiwan)
Promozione rurale

Nel piccolo villaggio di Nan_Juang, nei pressi delle montagne di Hsin_chu, si è svolto dal 10 all'11 aprile un programma di promozione rurale sperimentale organizzata da Deh Ling, Centro Culturale e di formazione per la donna a Taipei. Quest'attività è servita come progetto campione per una promozione rurale più articolata, che si terrà in agosto nella stessa località.
Nan_Juang, che dista un'ora a piedi da Hsin_Chu, è circondato da altri tre piccoli villaggi. Non ci sono mezzi di trasporto pubblico per recarvisi. Le volontarie impegnate nel progetto sono state aiutate dal parroco, che ha offerto loro un furgone per effettuare gli spostamenti. Oltre a svolgere attività di formazione culturale e visite odontoiatriche, hanno impartito lezioni di catechismo ai bambini della parrocchia.

URIO (Italia)
Incontro di docenti universitari

Dal 28 al 30 maggio, presso il Castello di Urio, si è svolto il 14º incontro per docenti universitari, organizzato dalla Fondazione Rui, sul tema "Il ruolo dell'università nella nuova prospettiva europea" e articolato in tre tavole rotonde, dibattiti e riunioni di studio in gruppi ristretti.
La prima è stata dedicata alla nascita e al significato dell'università come fenomeno europeo. Il prof. Pierpaolo Ottonello, dell'Università di Genova, ha analizzato l'unità dinamica tra scienza e sapienza; il Dott. Umberto Zanni, Presidente della RAS e del Libero Istituto Universitario Campus Bio_Medico, ha rivolto la propria attenzione al ruolo innovativo e integrativo dei collegi universitari.
La presentazione del Libero Istituto Universitario Campus Bio_Medico, che inizierà l'attività a Roma già nell'ottobre prossimo, è stata oggetto del secondo incontro, cui sono intervenuti il Dott. Emanuele Gabbini, responsabile amministrativo del nuovo Ateneo romano, il Prof. Francesco Botturi, dell'Università di Lecce, e il Prof. Sergio Cigada, dell'Università Cattolica di Milano.
Nella terza tavola rotonda è stato illustrato il ruolo dell'università come strumento di cambiamento. La necessità di un progetto che implichi la nozione di università come servizio è emersa negli interventi del Prof. Guido Coggi, dell'Università di Milano, del Dott. Carlo Finocchietti, direttore del CIMEA, e del Prof. Cesare Scurati, dell'Università Cattolica di Milano.

VIENNA (Austria)
Il Beato Josemaría Escrivá e i sacerdoti diocesani

Il Theologisches Forum Peterskirche ha organizzato, dal 31 maggio al 1º giugno, presso il Centro di Incontri Internazionali Hohewand, delle Giornate Pastorali per sacerdoti dal titolo "Il Beato Josemaría Escrivá e i sacerdoti diocesani".
La prima conferenza è stata tenuta da Mons. Giambattista Torelló, Rettore della chiesa di St. Peter, di Vienna, ed ha illustrato la personalità sacerdotale del Beato Josemaría. È poi intervenuto il Rev. Dott. Friedrich Brunthaler, Presidente del Tribunale Arcivescovile e Diocesano di Vienna, sui diversi aspetti giuridici e pastorali della Società Sacerdotale della Santa Croce. L'ultimo intervento, dal titolo "Josemaría Escrivá e la santità dei sacerdoti" è stato di S.E.R. Mons. Klaus Küng, Vescovo di Feldkirch.

YAOUNDÉ (Camerun)
Informatica e comunicazione

Il Centro di Studi Dykes ha organizzato quest'anno un corso di informatica. Esso prevedeva venti ore di lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche. Al termine, gli alunni interessati hanno continuato a svolgere attività pratiche nei fine settimana. Inoltre il Prof. M. Tcheecko, della Scuola Politecnica di Yaoundé, ha tenuto una conferenza sulle prospetttive dell'informatica nel Camerun.
Un altro incontro sui mezzi di comunicazione è stato organizzato dal Centro Val d'Or. Il Prof. Gervais Medo Zé, Direttore Generale della Radio_Televisione del Camerun, ha parlato della responsabilità etica del giornalista nei confronti della verità e dei riflessi che il mezzo televisivo può avere sulla famiglia e sull'evoluzione psicologica degli adolescenti.

ZURIGO (Svizzera)
Economia e solidarietà

Durante il periodo delle vacanze di fine anno si è svolto presso la Tschudiwiese, un Centro di Convegni elvetico, un Seminario per universitari dal titolo "Realtà economica, creazione di ricchezza e solidarietà". Vi hanno partecipato studenti di Svizzera, Germania, Argentina, Belgio, Cile, Spagna e Italia. Le conferenze sono state tenute da professori di diverse università europee (Grenoble, Bonn, Zurigo e Milano), managers e rappresentanti dell'Istituto per la Cooperazione Universitaria, ente promotore delle Giornate.
Nel corso delle relazioni è stata più volte sottolineata la necessità di un'integrazione fra etica ed economia, e il ruolo privilegiato del lavoro, visto alla luce della dignità della persona umana.

Romana, Nº 16, Gennaio-Giugno 1993, pag. 103-112.