envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Viaggi pastorali

Il Prelato dell'Opus Dei si è recato l'11 luglio a Madrid. Nei giorni di permanenza nella capitale spagnola ha avuto l'opportunità di incontrare i membri dei Consigli Regionali e numerosi fedeli della Prelatura.
Invitato dal Comitato organizzatore a partecipare alla VI Giornata mondiale della Gioventù, il Vescovo Prelato dell'Opus Dei si è recato l'11 agosto in Polonia. Lo attendevano all'aeroporto di Varsavia il Rev. Dott. Stefan Moszoro, Vicario Delegato per la Polonia, e altri fedeli della Prelatura. Il giorno successivo, in compagnia del Vicario Generale, Mons. Javier Echevarría, del Rev. Dott. Stefan Moszoro e di Mons. Joaquín Alonso, S.E. Mons. Alvaro del Portillo è partito alla volta di Czestochowa.
La mattina del 14 agosto, S.E. Mons. del Portillo ha celebrato, nella chiesa di Nostra Signora della Vittoria, la Santa Messa per una folta rappresentanza di giovani di lingua spagnola, in preparazione all'incontro col Papa.
Il 15 agosto il Prelato dell'Opus Dei ha partecipato alla concelebrazione eucaristica presieduta da Sua Santità Giovanni Paolo II. Terminata la Santa Messa si è recato alla cappella della Madonna di Czestochowa, dove si è raccolto in preghiera e ha rinnovato l'atto di affidamento dell'Opus Dei al Dolcissimo Cuore di Maria, formulato quarant'anni prima dal Venerabile Servo di Dio, Mons. Josemaría Escrivá, presso il Santuario mariano di Loreto.
Tornato a Varsavia, S.E. Mons. del Portillo si è recato presso il Centro Na Skarpie, dove ha celebrato la Santa Messa per un gruppo di fedeli della Prelatura. Prima di lasciare la Polonia, la mattina del 16 agosto, il Prelato si è recato presso la chiesa della piazza del Mercato Nuovo, dove si è intrattenuto in preghiera davanti all'immagine della Madonna "Ostrabrama", particolarmente venerata in Lituania.
Nel corso del tragitto tra Spagna e Polonia, S.E. Mons. Alvaro del Portillo ha fatto scalo a Zurigo, dove ha potuto trascorrere qualche ora. Durante la sua permanenza ha avuto un incontro informale con alcune fedeli della Prelatura, per esortarle a una piena fedeltà allo spirito dell'Opus Dei e all'unione —affettiva ed effettiva— alle intenzioni espresse dal Santo Padre in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù.
Sempre a Zurigo, il giorno 18 agosto, Mons. Alvaro del Portillo ha celebrato la Santa Messa nell'oratorio della Allenmoos Studentenheim, di recente inaugurazione, dove si è intrattenuto con un gruppo di professionisti e studenti universitari.
Accompagnato dal Vicario Generale della Prelatura, Mons. Javier Echevarría, e da Mons. Tomás Gutiérrez, Vicario dell'Opus Dei per la Spagna, il Prelato si è trasferito il 29 agosto al Santuario di Torreciudad, allo scopo di conferire il presbiterato a 20 diaconi della Prelatura. Mons. del Portillo ha dedicato, nei giorni di permanenza a Torreciudad, diversi incontri ai futuri sacerdoti e alle loro famiglie. Ha anche ricevuto una rappresentanza del Comune di Barbastro —città natale del Venerabile Servo di Dio Josemaría Escrivá, nei cui pressi sorge il Santuario—, alcuni membri del Capitolo della Cattedrale della medesima città e altri gruppi di persone. La cerimonia di ordinazione si è svolta la mattina di domenica 1 settembre.
Il 3 settembre, il Prelato dell'Opus Dei è partito alla volta di Pamplona. Nel capoluogo della Navarra ha voluto far visita a diversi degenti nella Clinica Universitaria e si è riunito con numerosi fedeli della Prelatura. La mattina del sabato 7, accogliendo espressa richiesta della Junta de Gobierno dell'Università di Navarra, il Gran Cancelliere ha celebrato una Messa di ringraziamento alla Santissima Trinità. La cerimonia, che si è svolta nell'impianto polisportivo dell'Università, opportunamente preparato per la circostanza, ha visto la partecipazione del corpo docente in pieno, di gran numero di studenti e del personale ausiliario.
Il Prelato ha lasciato Pamplona lunedì 9 settembre, per un breve scalo a Barcellona, dove ha concluso un convegno di fedeli della Prelatura sulla nuova evangelizzazione. Argomento centrale del convegno è stato il lavoro apostolico che i fedeli della Prelatura svolgono tra i giovani in Europa e in Nordamerica, prendendo spunto dalle concrete esperienze maturate nei diversi Paesi, sotto la guida del magistero della Chiesa e alla luce degli insegnamenti del Venerabile Servo di Dio Josemaría Escrivá, Fondatore dell'Opus Dei.
A conclusione del convegno, ricco di frutti che stanno maturando in concrete iniziative apostoliche, S.E. Mons. Alvaro del Portillo ha esortato i membri dell'Opera a continuare a lavorare instancabilmente, con totale fiducia nell'aiuto del Signore e di Sua Madre Santissima, affinché le tante ragioni di speranza per la costruzione della società del domani, affidata ai giovani, prevalgano sulle logiche difficoltà derivate dall'attuale mentalità materialistica.

Romana, Nº 13, Luglio-Dicembre 1991, pag. 277-278.