envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Nuove edizioni delle sue opere

La Via Crucis di Mons. Escrivá ha avuto due nuove traduzioni: quella cinese, pubblicata a Hong Kong, e quella polacca, Droga Krzyzowa, che ha visto la luce a Katowice per i tipi della Ksiegarnia sw. Jacka. La stessa opera ha raggiunto la 17ª e 18ª edizione in lingua spagnola (Ed. Rialp, Madrid).
Anche Forgia, l'ultimo libro postumo del Fondatore dell'Opus Dei finora pubblicato, ha visto nuove edizioni: la prima giapponese (Kitaeru), a cura delle Ed. Seido (Ashiya) e una peruviana, pubblicata dalle edizioni ADEU-Universidad de Piura.
Una prima edizione anche per Solco, che esce adesso in lingua fiamminga col titolo De Voor, a cura delle Ed. De Boog (Utrecht). In Perù è uscita la seconda edizione, mentre le Ed. Prumo-Rei dos Livros, di Lisbona, hanno dato alla luce la 2ª edizione portoghese di questa stessa opera postuma di Mons. Escrivá.
Anche per Cammino, il libro più diffuso del Venerabile Servo di Dio, ci sono state nuove edizioni: la 51ª spagnola per i tipi della Rialp (Madrid), la 5ª argentina (Ed. BAESA, Buenos Aires), la 3ª peruviana (Ed. ADEU-Universidad de Piura), la 25ª italiana (ARES, Milano) e la 6ª francese (Ed. Le Laurier, Parigi). Esce a Budapest, a cura delle Ed. Szent István Társulat, una nuova edizione di Ut (è questo il titolo di Cammino nella lingua magiara), che viene così ad affiancarsi all'edizione precedentemente curata in Irlanda.
Il libro Colloqui con Mons. Escrivá, raccolta di interviste concesse dal Fondatore dell'Opus Dei a diversi giornalisti, è stato pubblicato in fiammingo presso le Ed. De Boog (Utrecht) col titolo Gesprekken met Mgr. Escrivá. Le Ed. Rialp di Barcellona ne hanno curato la seconda edizione in lingua catalana (Converses amb Mons. Escrivá de Balaguer).

Romana, Nº 12, Gennaio-Giugno 1991, p. 144.