envelope-oenvelopebookscartsearchmenu

Viaggi pastorali

Nel mese di gennaio, Mons. Alvaro del Portillo si è recato a Pamplona e a Madrid. A Pamplona ha fatto visita all'Arcivescovo della diocesi, Mons. José María Cirarda, e ha presieduto, in qualità di Gran Cancelliere dell'Università di Navarra, una riunione di lavoro sull'apertura delle Sezioni di Teologia e Diritto Canonico dell'Università di Navarra a Roma. Alla riunione hanno partecipato, oltre al Vicario Generale dell'Opus Dei, Mons. Javier Echevarría, il Rettore e i Decani delle due Facoltà ecclesiastiche dell'Università di Navarra.

Tra la fine di agosto ed i primi giorni di settembre, il Prelato dell'Opus Dei ha compiuto un intenso viaggio pastorale attraverso Francia, Belgio, Olanda, Germania e Svizzera. In ognuno di questi Paesi ha presieduto diverse sessioni di lavoro con i Vicari Regionali e i loro rispettivi Consigli, e ha tenuto incontri con numerosi membri e Cooperatori della Prelatura.

Riprendendo questi viaggi pastorali per l'Europa, a novembre si è recato in Inghilterra e in Portogallo. A Londra e a Lisbona ha diretto numerose sedute di lavoro e si è incontrato con moltissimi membri e Cooperatori della Prelatura. A Fatima si è soffermato in preghiera nel Santuario, dinanzi all'immagine della Madonna, e si è intrattenuto con un folto gruppo di sacerdoti secolari appartenenti alla Società Sacerdotale della Santa Croce. Di ritorno a Roma, ha fatto una breve tappa a Madrid.

Infine, a dicembre il Prelato è stato in Irlanda.
Nei Paesi visitati, oltre ad essersi incontrato con le Autorità ecclesiastiche locali, Mons. Alvaro del Portillo ha sempre pregato ai piedi della Madonna, nei Santuari mariani di cui è ricca l'Europa, invocando la protezione della Madre di Dio sulla Chiesa, sul Romano Pontefice, sui Vescovi, sui sacerdoti, sull'Opus Dei e su tutto il popolo cristiano, e raccomandandoLe in modo particolare i frutti dell'Assemblea straordinaria del Sinodo dei Vescovi.

Romana, Nº 1, Gennaio-Dicembre 1985, pag. 59.