Opus Dei. Bollettino RomanaBollettino della Prelatura della Santa Croce e Opus Dei

english
| español | français | italiano    
Se desidera leggere la versione completa di "Romana",    
può abbonarsi alla sua edizione cartacea    
Home - Mappa del sito | Abbonamenti - Cerca Per ricevere le news


61 • Luglio - Dicembre 2015 • Pagina 323
 
 
 
 •  Iniziative
 

In breve

Piura e Lima
(Perù)

Ecologia integrale
e cultura
dell’incontro


Nel mese di ottobre l’Università di Piura ha organizzato il colloquio “Ecologia integrale e cultura dell’incontro”, un dialogo su economia inclusiva, educazione, responsabilità sociale, povertà, spiritualità ed ecologia integrale alla luce dell’Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco. Durante le giornate del colloquio sono intervenute alcune personalità del mondo accademico, del governo, di istituzioni che promuovono lo sviluppo umano e rappresentanti del mondo imprenditoriale. Sono state esaminate diverse vie per mettere in atto i temi proposti nel documento pontificio.

Roma (Italia)
Il cardinale Parolin
inaugura i corsi
nel Campus
Bio-medico


Il Segretario di Stato della Santa Sede, cardinale Pietro Parolin, ha celebrato la Santa Messa nella cappella del Campus Bio-medico di Roma durante l’inaugurazione dell’anno accademico 2015-2016. Nell’omelia ha invitato la comunità universitaria a «fare del Campus Bio-medico un luogo dove si costruisce la cultura della prossimità e dove si forma nella solidarietà». Rivolgendosi prima di tutto agli studenti, il cardinale ha spiegato che «un giovane universitario deve avere un programma permanente per raggiungere la verità», un programma che «richiede studio e perseveranza» ed «esige generosità e abnegazione». Poi ha anche affermato che, insieme all’impegno personale, noi cristiani dobbiamo rimanere aperti allo Spirito Santo, che ci porterà alla conoscenza della verità. In questo senso, ha commentato le parole pronunciate da Papa Francesco, «con quel suo linguaggio semplice e suggestivo», durante la Messa a Santa Marta lo scorso 2 settembre 2014: «Tu puoi avere cinque lauree in teologia, ma non avere lo Spirito di Dio! […] Quello che dà autorità, quello che ti dà identità è lo Spirito Santo».
Dopo essersi riferito all’esempio di docilità al Paraclito che trasmettono i santi nella Chiesa, con una menzione speciale al beato Álvaro del Portillo, il cardinale ha concluso incoraggiando ad avere vita interiore, uniti con Dio, per mettere ogni giorno in pratica il motto del Campus Bio-medico nella missione dei cristiani, La scienza al servizio dell’uomo: «Dall’incontro intimo con il Signore sorge la forza per un servizio generoso e gioioso al prossimo».

Bogotà
(Colombia)

Un seminario
per giornalisti
sul Sinodo
della famiglia


Il 30 settembre l’Università de La Sabana ha organizzato un seminario informativo per giornalisti, allo scopo di offrire il contesto e alcuni dati interessanti sul Sinodo ordinario della famiglia. Il professor Hernán Olano ha esposto il tema “Alcuni aspetti tecnici del Sinodo della famiglia” e la professoressa Faridy Jiménez ha pronunciato una conferenza sui processi ecclesiastici di nullità di un matrimonio e sui processi civili di scioglimento di un matrimonio. A conclusione del seminario è stata realizzata una video-conferenza da Roma, curata da Antonio Olivié, dell’agenzia televisiva Rome Reports. Hanno assistito alcuni esperti dei mezzi di comunicazione più importanti del Paese e i rappresentanti della Conferenza Episcopale, come il direttore del Dipartimento della Famiglia e il segretario esecutivo del Consiglio Episcopale Latino-americano (Celam).

Guadalajara
(Messico)

Family
Engagement:
una scommessa
per la famiglia


In occasione del Sinodo della famiglia e per sostenere le intenzioni di Papa Francesco, un gruppo di persone hanno creato Family Engagement, uno studio di consulenza coniugale che, con oltre 15 esperti specializzati, lavora con le famiglie che attraversano situazioni di difficoltà. L’istituzione organizza corsi di formazione riservati a coniugi, coaching matrimoniale e assistenza di medici specializzati. Per far conoscere il Progetto a Guadalajara, il dottor Enrique Rojas ha pronunciato una conferenza alle famiglie di cinque scuole del gruppo educativo Colmenares. Vi hanno assistito all’incirca 1.500 persone.

Santiago del Cile
(Cile)

Laudato si’,
impresa
e ambiente


La Scuola Commerciale dell’Università delle Ande (ESE Business School), con la collaborazione dell’Unione Sociale degli Imprenditori Cristiani, lo scorso mese di agosto ha organizzato un seminario dal titolo “Enciclica Laudato si’, impresa e ambiente”, con l’intento di approfondire la dottrina sociale della Chiesa. I relatori hanno fatto una riflessione sulla globalizzazione dell’indifferenza e le cause dei problemi ambientali. La presentazione è stata fatta dal cardinale Ricardo Ezzati, arcivescovo di Santiago. Hanno partecipato, fra gli altri, il ministro dell’Ambiente, un ex ministro dello Sviluppo Sociale, il presidente di “Rete degli Alimenti” e il direttore del “Centro Impresa e Umanesimo” dello ESE.

Nuovo León
(Messico)

Gli imprenditori
nell’Anno
della Misericordia


Venerdì 4 dicembre Mons. Rogelio Cabrera, arcivescovo di Monterrey, ha chiuso un ciclo di conferenze per gli imprenditori di Nuovo León, che si è svolto con cadenza semestrale nella sede dell’Istituto Panamericano di Alta Direzione delle Imprese (IPADE). Mons. Cabrera ha invitato i partecipanti a servire gli altri attraverso il lavoro, tanto i dipendenti quanto le società, in modo particolare nel contesto dell’Anno della Misericordia. Ha ricordato anche la necessità di estirpare ogni tipo di corruzione. Su proposta degli imprenditori, l’arcivescovo è stato invitato a ripetere ogni anno una riunione con loro.

San Paolo
(Brasile)

Uno sguardo
cristiano
verso l’Europa


L’8 giugno 2015 il Centro di Studi Universitari di Sumaré ha ospitato il professor Franco Cardini, che insegna Storia Medievale all’Università di Firenze, invitandolo a una dissertazione su “Le radici cristiane dell’Europa”. Hanno partecipato studenti universitari e giovani professionisti che frequentano Sumaré. L’evento ha visto la presenza del console d’Italia a San Paolo e dei rappresentanti dell’Istituto Italiano di Cultura della stessa città. Attraverso una visione panoramica della storia, il conferenziere ha messo in evidenza come le origini della cultura, dei costumi e delle istituzioni europee affondino le loro radici più autentiche nel cristianesimo.

Roma (Italia)
Questioni
riguardanti
l’inizio della vita


Il Dipartimento di Teologia Morale della Pontificia Università della Santa Croce ha organizzato un corso di aggiornamento in bioetica dal titolo Questioni riguardanti l’inizio della vita. I professori di varie università pontificie, ma anche docenti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e della Facoltà di Medicina dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, si sono scambiati riflessioni sulle principali questioni etiche relative all’inizio della vita secondo una prospettiva cristiana, e hanno informato sui contributi che negli ultimi anni sono stati pubblicati nel campo della teologia morale e della bioetica. Il corso si è svolto dal 22 al 25 settembre ed è stato inaugurato dal presidente dell’Accademia Pontificia per la Vita, Mons. Ignacio Carrasco de Paula.

Madrid (Spagna)
Un campo
di lavoro
a Gerusalemme


Settanta alunni della scuola Retamar hanno organizzato un campo di lavoro a Gerusalemme. Per quindici giorni hanno svolto lavori materiali nell’Istituto Polis e nell’Ospedale della Sacra Famiglia di Nazaret. Ogni anno gli alunni di Retamar offrono piccoli contributi economici a vari progetti sociali e assistenziali. Nell’ultimo corso hanno avuto l’opportunità di recarsi sul luogo stesso del progetto, per conoscerlo direttamente e collaborare anche con opere materiali. In tal modo la scuola stimola gli alunni, fin da giovani, a essere generosi con i loro risparmi, facendo qualche sacrificio concreto ed evitando alcune spese, per sostenere economicamente le attività sociali di diverse diocesi del mondo.

Bogotà
(Colombia)

L’Università
de La Sabana
conferisce il
primo dottorato


honoris causa
Il 10 novembre l’Università de La Sabana ha conferito il suo primo dottorato honoris causa al professore onorario Jorge Reynolds Pombo, ben noto a livello mondiale per aver inventato nel 1958 il primo pace maker artificiale esterno e per aver fatto ricerche per oltre 55 anni sul funzionamento elettrico del cuore. La cerimonia è stata presieduta dal vice Gran Cancelliere dell’università, Monsignor Hernán Salcedo Plazas. L’evento ha avuto inizio con la sfilata dei professori dottori de La Sabana e con la lettura di un elogio di Álvaro Mendoza al nuovo dottore honoris causa.

San Paolo
(Brasile)

Spedizione
famiglia


Paragonare il matrimonio a una spedizione – a un lungo viaggio che richiede preparazione e tempo, ma soprattutto sapere con chi si viaggia e verso quale meta – è stato il punto di partenza per organizzare Spedizione famiglia, un’attività formativa per giovani professionisti che sperano di contrarre matrimonio in breve tempo. Il programma si è svolto nel centro conferenze Sitio de Aroeira. Sono state date lezioni di antropologia, sono stati letti e studiati alcuni testi, oltre a un caso pratico, a cura di Henrique Elfes, filosofo e scrittore, e del Dott. Valdir Reginato, medico, terapeuta della famiglia e ricercatore dell’Università Federale di San Paolo. Tra il materiale di studio i partecipanti hanno ricevuto alcuni testi del Magistero e delle udienze settimanali di Papa Francesco sul fidanzamento, la relazione interpersonale e la famiglia. L’attività si è chiusa con una tavola rotonda, presieduta dall’ingegner Flávio Carvalho, padre di sei figli. L’attività si è svolta tra il 28 e il 30 agosto 2015.

Valencia (Spagna)
Il volontariato
delle riparazioni


Un gruppo di professori del centro di formazione professionale Xabec ha organizzato una attività di volontariato per fare alcune riparazioni domestiche nelle case di persone prive di risorse economiche, case di accoglienza e istituzioni che assistono collettivi a rischio di emarginazione. Professori ed ex alunni fanno di solito una prima visita alle attrezzature per stabilire quali sono i lavori da farsi. Accompagnati dai loro professori o da altri esperti, gli alunni di Xabec dedicano volontariamente il loro tempo a compiere i lavori di miglioramento, mettendo in pratica le diverse materie studiate nelle aule: elettrotecnica, elettronica, automatismi e robotica, climatizzazione, riscaldamento, ecc. In tal modo i volontari si rendono conto della dimensione sociale che ha il loro lavoro e che può essere fatto a servizio degli altri, come manifestazione di carità cristiana.

Sydney (Australia)
The Big Picture
Program


Il programma The Big Picture, organizzato ogni anno dalla residenza universitaria Warrane College, nella sua nuova edizione ha riunito 45 studenti degli ultimi anni di scuola di tutto il Paese con lo scopo di poter ampliare i loro orizzonti per ciò che riguarda l’università e il loro futuro lavoro professionale. Tra i conferenzieri si è messo in evidenza Corey Payne, un noto sportivo che ha costituito una fondazione che vuole aiutare gli studenti che hanno scarse risorse economiche ad accedere all’università. Altri conferenzieri hanno illustrato le qualità e le virtù della leadership e i modi di superare le situazioni avverse all’inizio della vita professionale.
Lisbona
e Oporto

(Portogallo)

La cultura
dell’impegno


Nel mese di novembre, nelle città portoghesi di Lisbona e Oporto, si è svolta una settimana di formazione su “La cultura dell’incontro”. Più di 100 persone, in maggioranza madri di famiglia, hanno partecipato alle conferenze e ai workshops sull’Enciclica Laudato si’, vista in una prospettiva di ecologia integrale, e sulla Bolla con cui Papa Francesco ha indetto l’Anno della Misericordia. Alcune conferenze, invece, hanno illustrato il modo di vivere la misericordia in famiglia e nel lavoro. Il programma prevedeva anche una lezione sulla difesa dell’intimità nell’era digitale e una sessione sulle conclusioni del Sinodo ordinario della famiglia. A Oporto ci si è potuti avvalere anche della testimonianza di una volontaria della Piattaforma di Appoggio ai Rifugiati in Portogallo (PAR).

Santiago del Cile
(Cile)
Congresso
Internazionale
Famiglia e Società


Il 13 e 14 agosto, nell’Università delle Ande, ha avuto luogo il III Congresso Internazionale Famiglia e Società. Ricercatori e accademici sono intervenuti per approfondire il ruolo che svolge la famiglia nell’ecologia umana e nella edificazione di uno sviluppo sociale sostenibile, seguendo la linea di lavoro del consorzio World Family Map Project. Ecco i nomi di alcuni conferenzieri: Bradford Wilcox, Javier Escrivá, Carolina Dell’Oro, Laurie Fields, Daniel Mansuy, Paz Valverde, Viviana Salinas, Beatriz Fernández, María Paz Lagos, Álvaro Pezoa, María José Bosch, Beatriz Zegers, Claudia Tarud, Gloria Huarcaya e Montserrat Gas.

Nuoro (Italia)
La famiglia,
antidoto
della crisi


Il 9 ottobre la città di Nuoro ha ospitato il congresso “La famiglia che resiste alla crisi”, sulla famiglia come motore sociale e sul suo ruolo di antidoto nella crisi economica e dei valori. L’evento è stato promosso dal Centro Culturale Delle Fontane – gestito da alcuni fedeli della prelatura dell’Opus Dei – in collaborazione con Confcommercio, Associazione 50&+, Terfidi e con il Comune di Nuoro. Il giornalista Gianni Garrucciu ha moderato il dibattito; sono intervenuti alla tavola rotonda Mons. Mosè Marcia, vescovo della diocesi di Nuoro; Giulio Sapelli, professore dell’Università Statale di Milano; Mariolina Ceriotti Migliarese, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta; Agostino Cicalò, presidente della Confcommercio di Nuoro, e il sindaco della città.

San José
(Costa Rica)

L’Enciclica
Laudato si’
nel Centro
Universitario
Miravalles


L’Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco è stato il tema dell’analisi di una tavola rotonda che si è tenuta il 13 luglio nell’auditorium del Centro Universitario Miravalles. Mons. Luis Baura de la Peña, medico e teologo, ha sottolineato che il Papa ricorda che c’è un Dio creatore e che, in quanto sue creature, conviene che condividiamo in modo rispettoso e responsabile le leggi della natura, quelle “istruzioni del fabbricante” che servono a ottenere la felicità. Il Dott. Eduardo Lizano, ex presidente del Banco Central, ha esplorato l’Enciclica alla luce dei principi della Dottrina Sociale della Chiesa. Il Dott. Alejandro Leal, genetista, ha analizzato il documento del Papa dal punto di vista scientifico. Il Dott. Fernando Sánchez, specializzato in scienze politiche ed ex ambasciatore della Costa Rica presso la Santa Sede, ha apprezzato i principi del pontificato di Papa Francesco contenuti nella Laudato si’: la promozione della pace, la difesa dei poveri e la salvaguardia della natura. Infine, il Dott. Miguel Cantillo, economista, ha richiamato l’attenzione sull’indole economica dell’Enciclica.

Montevideo
(Uruguay)

Le sfide
della famiglia


Come parte del ciclo Pensar Uruguay, mercoledì 19 agosto all’Università di Montevideo ha avuto luogo la giornata di riflessione “Ambiente di famiglia e sviluppo sociale”. Ricercatori universitari, rappresentanti del governo nazionale ed esperti di politiche pubbliche hanno dibattuto sui canali di partecipazione attiva della famiglia nella sfera sociale. Un’altra sessione, dedicata a “La protezione della famiglia nei contesti vulnerabili”, ha visto riuniti insieme avvocati, giornalisti e promotori sociali. Mons. Jaime Fuentes, presidente della Commissione di Famiglia e Vita della Conferenza Episcopale Uruguaiana, e i rappresentanti della comunità ebraica hanno parlato della missione dei genitori nell’educazione dei figli, dell’importante ruolo che la donna svolge in famiglia e dei modelli che rendono compatibili la vita professionale e quella familiare.

Roma (Italia)
Una delegazione
ebraica
visita il Campus
Bio-medico


Lunedì 16 novembre una delegazione della comunità ebraica di Roma, guidata dal rabbino capo Riccardo Di Segni e dalla presidente Ruth Dureghello, ha visitato l’università Campus Bio-medico e il policlinico universitario. Durante l’incontro è stata messa in evidenza la necessità di una migliore formazione dei giovani al rispetto e al dialogo, che debbono costituire il fondamento di una convivenza interreligiosa.


Archivio
 Archivio
Stampa questa pagina 
Dowload Palm version 
Segnala questa pagina ad un amico  
Link utili
Sito della Santa Sede
Opus Dei
Scritti del Fondatore dell'Opus Dei
Josemaría Escrivá Fondatore dell'Opus Dei
 
 
 
Romana - Bollettino della Prelatura della Santa Croce e Opus Dei
Redazione: V.le Bruno Buozzi 73 - 00197 Roma | redazione@romana.org
Amministrazione: it@romana.org
© romana.org · Aviso legal · Política de privacidad y cookies